ePub

Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-03561


Atto n. 3-03561

Pubblicato il 8 marzo 2017, nella seduta n. 780

STEFANO - Al Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali. -

Premesso che:

il decreto ministeriale n. 12272 del 15 dicembre 2015 ha stabilito le disposizioni nazionali di attuazione del regolamento (UE) n. 1308/2013 ed ha disciplinato il sistema per gli impianti viticoli;

in particolare, l'art. 10 dispone che "le autorizzazioni per reimpianti sono concesse ai produttori che estirpano una superficie vitata e che presentano una richiesta alle Regioni competenti; tali autorizzazioni sono utilizzabili nella stessa azienda che ha proceduto all'estirpazione e corrispondono ad una superficie equivalente alla superficie estirpata in coltura pura, ovvero la superficie vitata così come definita dal decreto ministeriale 16 dicembre 2010";

l'utilizzo dell'autorizzazione in ambito aziendale sta dando vita ad un fenomeno preoccupante quanto pericoloso, dal momento che, attraverso il ricorso ad una semplice stipula di contratto di affitto di una superficie a vite, previa autorizzazione del proprietario, si può ottenere il rilascio di un'autorizzazione al reimpianto da esercitare su di un'altra superficie aziendale, ubicata quindi al di fuori della zona di origine;

tale procedura, nei fatti, si traduce in un trasferimento di superficie a vite nonché in una riduzione del potenziale produttivo regionale, in una flessione delle capacità di crescita e di sviluppo, con un conseguente inasprimento della crisi occupazionale nelle regioni che subiscono tali procedure,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza dei fatti esposti e se non ritenga urgente e necessario, al fine di non ridurre il potenziale vitivinicolo regionale, di cui l'1 per cento è implementato annualmente dall'attribuzione di autorizzazioni gratuite ministeriali, modificare la normativa affinché le autorizzazioni siano utilizzabili sì nella stessa azienda, ma anche nel territorio della regione di origine.