ePub

Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n 3-03369


Atto n. 3-03369

Pubblicato il 10 gennaio 2017, nella seduta n. 737

STEFANO - Al Ministro dell'interno. -

Premesso che secondo quanto risulta all'interrogante:

stata resa nota dal giornalista Klaus Davi l'esistenza di un gruppo sul social network "Facebook" che prende di mira le forze dell'ordine e che risulta gestito da un giovane esponente di una delle pi potenti famiglie della 'ndrangheta calabrese;

tale Emanuele Mancuso, gi noto alla forze dell'ordine e figlio del boss Pantaleone, attualmente irreperibile, avrebbe dato vita a un gruppo dal titolo "Al di sopra della legge - Intoccabili autorizzati a delinquere". In questo spazio nel web, aperto e visibile a tutti, si registrerebbero insulti alle forze dell'ordine, espressioni di dileggio nei confronti dello Stato, della chiesa cattolica e delle associazioni antimafia, ma anche veri e propri dialoghi tra gli appartenenti basati sul lessico tipico della malavita,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo, per quanto di propria competenza, sia a conoscenza di questo vergognoso fatto e se non ritenga necessario valutare l'introduzione di misure legislative particolari avverso gli attori digitali di quelli che sono comportamenti denigratori, aberranti, offensivi o di disprezzo nei confronti delle forze dell'ordine.