ePub

Legislatura 16 Atto di Sindacato Ispettivo n° 1-00416


Atto n. 1-00416

Pubblicato il 4 maggio 2011
Seduta n. 549

COSTA , NESSA , BURGARETTA APARO , CALIGIURI , SPADONI URBANI , TOTARO , CONTI , GENTILE

Il Senato,

premesso che:

in molte aree del Paese, in particolare nel Mezzogiorno, il problema della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani è ormai insostenibile;

di frequente accade che nella gestione del problema si inserisca la criminalità organizzata così creando ulteriori impedimenti e complicazioni che di fatto rendono impossibile alle amministrazioni il conseguimento di soluzioni definitive e stabili;

la gestione della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti è diventata un vero e proprio business nel quale sempre sono i cittadini a rimetterci, che ormai troppo spesso vedono lievitare in modo spropositato i costi e le tasse di smaltimento a fronte di gestioni scellerate e di servizi spesso inesistenti;

nelle recenti situazioni di emergenza createsi in alcune regioni solo l'intervento dell'Esercito ha potuto evitare il peggio e limitare i danni riportando la normalità in tempi ragionevoli;

la corretta gestione dello smaltimento dei rifiuti potrebbe trasformare quello che è oggi è un oneroso problema in un concreto business, considerata l'importanza della produzione di energie alternative nel pieno rispetto dell'ambiente e del riciclo dei rifiuti,

impegna il Governo ad intervenire con urgenza istituendo un'azienda di Stato per la raccolta e lo smaltimento e riutilizzo dei rifiuti solidi urbani partecipata dai Ministeri dell'economia e delle finanze e della difesa.