ePub

Legislatura 16 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-03344


Atto n. 4-03344

Pubblicato il 29 giugno 2010
Seduta n. 399

SPADONI URBANI - Al Ministro dello sviluppo economico. -

Premesso che:

con l'articolo 1 del decreto-legge 25 gennaio 2010, n. 3, recante «Misure urgenti per garantire la sicurezza di approvvigionamento di energia elettrica nelle isole maggiori», convertito, con modificazioni, dalla legge 22 marzo 2010, n. 41, è stato istituito, per il triennio 2010-2012, un nuovo servizio per la sicurezza reso esclusivamente sul territorio di Sicilia e Sardegna;

i soggetti che prestano il suddetto "nuovo servizio per la sicurezza" sono clienti finali con impianti dalla potenza tale da consentire la riduzione istantanea ed efficace del carico, con parametri minimi di disponibilità, affidabilità e continuità stabiliti da Terna-Rete elettrica nazionale SpA. In questo modo, vista la remunerazione del nuovo servizio effettuata secondo parametri fissati dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas, anche i clienti finali ubicati in Sicilia e in Sardegna, selezionati per lo svolgimento di detto servizio, potranno compensare i costi relativi all'energia;

il prezzo dell'energia elettrica all'ingrosso in Italia è di circa il 40 per cento superiore alla media europea: per ridurlo bisogna agire sul mix dei combustibili, potenziare le infrastrutture energetiche e impedire la segmentazione del mercato interno in zone che abbiano prezzi dell'energia estremamente diversificati;

per favorire la competitività dei clienti caratterizzati da elevati consumi di energia elettrica ubicati anche sul continente, è necessario prevedere interventi finalizzati a limitare il costo di approvvigionamento dell'energia elettrica,

si chiede al Governo quali interventi intenda mettere in atto per consentire di ridurre il costo dell'energia o assicurare l'approvvigionamento di energia elettrica a tariffe competitive a tutti i clienti sul territorio nazionale caratterizzati da elevati consumi energetici.