Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub

Versione HTML base



Legislatura 17ª - 1ª Commissione permanente - Resoconto sommario n. 475 del 11/04/2017


Il senatore CRIMI (M5S), nell'annunciare - a nome del Gruppo - che si asterrà dalla votazione, rileva che il provvedimento appare segnato da estrema incoerenza, in quanto, a fronte di interventi promessi in favore della sicurezza, non sono corrispondentemente stanziate adeguate risorse. Peraltro, si affidano ai sindaci poteri che potranno essere interpretati anche in modo improprio e, in alcuni casi, autoritario.

Segnala, quindi, la scarsa attenzione riservata alle periferie urbane e al degrado sociale, che si preferisce nascondere piuttosto che affrontare.

Inoltre, paventa il rischio di una sostanziale "apolidia" per quei cittadini raggiunti da provvedimenti di allontanamento, che oltretutto - in base alla norma del decreto - non possono avere durata inferiore ad un anno.