Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub

Versione HTML base



Legislatura 17ª - 11ª Commissione permanente - Resoconto sommario n. 297 del 28/02/2017


Il presidente SACCONI (AP (Ncd-CpE)), relatore, illustra il testo, per le parti di competenza. Si sofferma in particolare sull'articolo 8, comma 1, lettera d), che introduce nel decreto legislativo n. 142 del 2015 - in materia di accoglienza dei richiedenti  protezione  internazionale - l'articolo 22-bis, relativo alla partecipazione di questi soggetti ad attività sociale, su base volontaria e in favore delle collettività locali. Fa presente che tale attività è promossa dal prefetto, d'intesa con i Comuni, anche attraverso la stipula di protocolli di intesa con gli enti locali e le organizzazioni del terzo settore; possono inoltre essere predisposti progetti da finanziare con risorse europee destinate all'immigrazione e all'asilo. La norma riproduce largamente una circolare del Ministero dell'Interno in vigore e potrebbe apparire ultronea; il Presidente relatore riterrebbe utile inserirvi anche la possibilità che i richiedenti asilo concorrano alla manutenzione e gestione dei locali che li ospitano, sottolineandone l'incentivo virtuoso ed il potenziale risultato di economie di spesa. Propone altresì che ai fini del rilascio di permessi umanitari vengano tenuti in considerazione, in positivo e in negativo, i comportamenti dei richiedenti.