Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub

Versione HTML base



Legislatura 16ª - 1ª Commissione permanente - Resoconto sommario n. 477 del 21/12/2012


         Il senatore MAZZATORTA (LNP), nell'illustrare l'emendamento 1.1, soppressivo dell'articolo 1, contesta l'ipotesi che un decreto-legge incida sulla materia elettorale, mentre il procedimento è già sostanzialmente in corso. Inoltre, in riferimento all'emendamento 1.5, sottolinea l'opportunità di sopprimere la lettera d), che esclude le cause di ineleggibilità nel caso di dimissioni entro 7 giorni successivi alla data del decreto di scioglimento delle Camere: la norma finisce per premiare gli amministratori che hanno mantenuto il loro incarico e penalizza quelli più diligenti, che hanno rispettato la disciplina vigente prevista dall'articolo 7 del decreto del Presidente della Repubblica n. 361 del 1957.

            Dà conto quindi della proposta 2.0.1, volta a introdurre un articolo aggiuntivo, che esclude la necessità di raccogliere le sottoscrizioni per le liste dei partiti politici presenti in forma di Gruppo nei consigli regionali.

            Infine, richiama gli emendamenti 2.1, 3.1 e 4.1, soppressivi degli articoli 2, 3 e 4 del decreto-legge.