Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub

Versione HTML base



Legislatura 16ª - 2ª Commissione permanente - Resoconto sommario n. 352 del 30/10/2012


Il senatore MARITATI (PD) ritiene che le pena accessorie debbano conseguire necessariamente solo nei casi più gravi, mentre sarebbe opportuno prevedere come meramente facoltativa per il magistrato giudicante l'applicazione di tali sanzioni al momento della prima condanna per il delitto di diffamazione ovvero per i casi di recidiva specifica.