Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub

Versione HTML base



Legislatura 16ª - 2ª Commissione permanente - Resoconto sommario n. 350 del 23/10/2012


Il senatore BRUNO (Per il Terzo Polo:ApI-FLI)  replicando a coloro che attribuiscono, ai fini della tutela delle vittime, un ruolo di assoluta centralità all'obbligo di rettifica, osserva come sia indubbio interesse dei cittadini il mantenimento di una disciplina sanzionatoria dotata di deterrenza. La previsione pertanto della pena della multa da 5.000 a 100.000 euro appare più che congrua soprattutto se si considerano le riduzioni derivanti dall'applicazione delle attenuanti contemplate dall'ordinamento.