Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub

Versione HTML base



Legislatura 16ª - 7ª Commissione permanente - Resoconto sommario n. 245 del 13/10/2010


      Il senatore RUSCONI (PD) si dichiara assai turbato dall'atteggiamento dei tifosi serbi registratosi durante la partita di ieri sera tra Italia e Serbia. Giudica peraltro sconcertante che gli stessi giocatori serbi si siano rivolti al pubblico invocando il simbolo della pulizia etnica contro il Kosovo, travalicando così lo spirito della competizione sportiva.

Si domanda peraltro come siano potuti entrare tifosi armati nello stadio, tenuto conto dei controlli a cui sono normalmente sottoposti gli spettatori e dei preavvisi di cui già erano a conoscenza gli organi competenti. Pur apprezzando la decisione arbitrale di sospendere l'incontro, ritiene che l'intero accaduto sia inquietante al punto da rendere necessaria un'assunzione di responsabilità.