Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub Versione PDF (1290 KB)

Versione HTML base



Legislatura 17¬ - Aula - Resoconto stenografico della seduta n. 891 del 05/10/2017


SANGALLI (PD). Domando di parlare per dichiarazione di voto.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

SANGALLI (PD). Signor Presidente, innanzitutto le chiedo scusa per il ritardo, dovuto al concomitante insediamento della Commissione d'inchiesta sulle banche e al voto sul Regolamento interno, che è sempre una procedura complessa.

Nell'annunciare con piacere il voto favorevole del Gruppo del Partito Democratico vorrei, come ha fatto chi mi ha preceduto, sottolineare l'importanza di questo Centro. Intanto, è un Centro che ha visto la convergenza di varie istituzioni, delle più alte istituzioni scientifiche italiane, a quelle della Regione e delle varie università dell'Emilia-Romagna, oltre al forte supporto da parte del Governo. Non otteniamo questo Centro per via della Brexit, perché la gara è stata ad essa precedente. Abbiamo vinto una gara che ci ha visto concorrere con i centri e l'offerta scientifica di altri Paesi. Quindi, è un accordo che ci inorgoglisce in modo particolare.

Sono poi particolarmente compiaciuto perché grazie alla Commissione affari esteri, emigrazione, come sottolineava il senatore Stucchi, questa ratifica viene votata quasi in tempo reale. Infatti, noi siamo stati scelti in Europa il 22 giugno 2017 e sarebbe stato grave, mentre candidiamo Milano per il trasferimento in quel Comune di un'altra importante Autorità europea, se avessimo impiegato molto tempo per ratificare questo accordo procrastinando questa scelta. Abbiamo mostrato anche all'Europa la determinazione del nostro Paese di andare avanti con gli investimenti nelle più alte strutture di ricerca e di alta tecnologia e questo non può che vederci compiaciuti.

Voteremo quindi a favore di questo provvedimento.