Caricamento in corso...
 
 
Versione ePub Versione PDF (1290 KB)

Versione HTML base



Legislatura 17¬ - Aula - Resoconto stenografico della seduta n. 891 del 05/10/2017


DI MAGGIO - Al Ministro della giustizia - Premesso che, sulla base degli elementi informativi acquisiti dall'interrogante:

secondo quanto riportato dagli organi di stampa, il sostituto procuratore generale di Napoli Ugo Ricciardi è stato accusato di grave negligenza dal Consiglio superiore della magistratura nella gestione di due fascicoli riguardanti la demolizione di immobili abusivi siti a Giugliano (Napoli);

il dottor Ricciardi è altresì accusato di "grave scorrettezza" nei confronti dell'avvocato generale, Antonio Gialanella, che aveva chiesto lumi circa i due fascicoli;

le accuse riguardano i decreti di liquidazione emanati in favore dei consulenti tecnici incaricati dalla Procura di procedere alle demolizioni. Nel dettaglio, secondo quanto riportato dai media, le ditte incaricate di procedere ai lavori di demolizione non sarebbero state le medesime effettivamente presenti presso i cantieri;

altro episodio simile si è verificato a Castel Volturno (Caserta), dove il consulente tecnico nominato dal procuratore di Santa Maria Capua Vetere, Sergio Occhionero, avrebbe stimato il costo dell'abbattimento di un manufatto abusivo in 89.326,38 euro, a fronte dei 25.000 euro preventivati, invece, dall'ufficio abusivismo del Comune;

nel medesimo comune di Castel Volturno, per l'abbattimento di una seconda opera abusiva, il preventivo redatto dal consulente tecnico della Procura supererebbe il milione di euro, una cifra considerata dall'amministrazione comunale spropositata rispetto ai valori di mercato, nonché incompatibile con le casse dell'ente,

si chiede di sapere:

se il Ministro in indirizzo sia al corrente dei fatti esposti e come li valuti;

se, al fine di dissipare ogni dubbio relativo alla condotta dei magistrati impegnati nell'esecuzione delle citate sentenze di abbattimento di manufatti abusivi, intenda attivare i propri poteri ispettivi previsti dall'ordinamento presso le rispettive Procure.

(4-08179)