XML(13KB) ePub

Proposta di modifica n. 1.1 al DDL n. 1873


1.1

RUSSO

Il comma 1 è sostituito dai seguenti:

        «1. All'articolo 24 della legge 30 dicembre 2010, n. 240, sono apportate le seguenti modifiche:

            a) il comma 3 è sostituito dal seguente:

        "3. I contratti hanno durata triennale e possono essere rinnovati una volta, alla loro scadenza, per un ulteriore triennio, previa positiva valutazione delle attività didattiche e di ricerca svolte, effettuata con modalità, criteri e parametri definiti con decreto del Ministro; i predetti contratti possono essere stipulati con il medesimo soggetto anche in sedi diverse".

            b) il comma 4 è sostituito dal seguente:

        "4. I contratti di cui al comma 3 sono stipulati esclusivamente con regime di tempo pieno. L'impegno annuo complessivo per lo svolgimento delle attività di didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti è pari a 350 ore".

            c) Il comma 5 è sostituito dal seguente:

        "5. Nell'ambito delle risorse disponibili per la programmazione, nel terzo anno del secondo contratto, di cui al comma 3, l'università valuta il titolare del contratto stesso, che abbia conseguito l'abilitazione scientifica di cui all'articolo 16, ai fini della chiamata nel ruolo di professore associato, ai sensi dell'articolo 18, comma 1, lettera e). In caso di esito positivo della valutazione, il titolare del contratto, alla scadenza dello stesso, è inquadrato nel ruolo dei professori associati. La valutazione si svolge in conformità agli standard qualitativi riconosciuti a livello internazionale individuati con apposito regolamento di ateneo nell'ambito dei criteri fissati con decreto del Ministro. La programmazione di cui all'articolo 18, comma 2, assicura la disponibilità delle risorse necessarie in caso di esito positivo della procedura di valutazione. Alla procedura è data pubblicità sul sito dell'ateneo".

            d) Il comma 8 è sostituito dal seguente:

        "8. Il trattamento economico spettante ai destinatari dei contratti di cui al presente articolo è pari al trattamento iniziale spettante al ricercatore confermato a tempo pieno, incrementato fino ad un massimo del 30 per cento".

            e) Il comma 9 è abrogato.

        2. Alla legge 30 dicembre 2010, n. 240, sono apportate altresì le seguenti modifiche:

            a) All'articolo 6, comma 1, le parole: "il regime di impegno dei professori e dei ricercatori è a tempo pieno o a tempo definito" sono sostituite dalle parole: "il regime di impegno dei professori è a tempo pieno o a tempo definito; il regime di impegno dei ricercatori è a tempo pieno";

            b) all'articolo 6, comma 3, le parole: "in regime di tempo pieno e fino ad un massimo di 200 ore in regime di tempo definito" sono abrogate;

            c) all'articolo 6, comma 10, le parole: "i professori e i ricercatori a tempo pieno", ovunque ricorrano, sono sostituite dalle parole: "i professori a tempo pieno e i ricercatori";

            d) all'articolo 6, comma 11, le parole: "i professori e i ricercatori a tempo pieno", ovunque ricorrano, sono sostituite dalle parole: "i professori a tempo pieno e i ricercatori";

            e) all'articolo 6, comma 12, le parole: "i professori e i ricercatori a tempo definito" sono sostituite dalle seguenti: "i professori a tempo definito";

            f) all'articolo 29, il comma 5 è abrogato».