XML(6KB) ePub

Proposta di modifica n. 3.0.200 al DDL n. 3271


3.0.200

TORRI

Respinto

Dopo l'articolo, inserire il seguente:

ŤArt. 3-bis.

(Disposizioni integrative in materia di riallineamento del personale appartenente ai ruoli marescialli ed equiparati delle Forze armate e dei Carabinieri)

        1. Il decreto legislativo di cui all'articolo 1, comma 1, lettera b), provvederà altresì ad integrare le disposizioni contenute nell'articolo 1-bis del decreto-legge 28 maggio 2004, n. 136, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 luglio 2004, n. 186, in materia di riallineamento delle posizioni di carriera del personale appartenente ai ruoli marescialli dell'Esercito, della Marina e dell'Aeronautica con quelle del personale del ruolo ispettori dell'Arma dei carabinieri, se necessario disponendo la rimodulazione nel tempo degli oneri connessi al finanziamento dei principali programmi d.'investimento d!interesse delle Forze Armate, infonnandosi ai seguenti princìpi e criteri direttivi:

            a) prevedere l'inquadramento del personale appartenente al molo dei marescialli comunque in servizio alla data del 1º gennaio 2008 nei seguenti gradi:

                1) primo maresciallo, da riservare al sottufficiali,aventi non meno di 25 anni effettivi di anzianità di servizio al 1º gennaio 2008;

                2) primo maresciallo luogotenente, da riservare ai sottufficiali aventi non meno di 30 anni effettivi di anzianità di servizio allo gennaio 2008;

            b) prevedere la corresponsione del trattamento economico integrale riservato al grado di maggiore ai soli marescialli che abbiano raggiunto il ventinovesimo anno di servizio effettivamente prestato;

            c) prevedere la sospensione, per un periodo minimo di cinque an.ni dalla data di entrata in vigore del decreto legislativo di cui all'articolo 1, dell'applicazione delle disposizioni di cui all'articolo 1-bis, comma 11, del decreto-legge 28 maggio 2004, n.136, convertito. con modificazioni, dalla legge 27 luglio 2004, n. 186;

            d) disporre l'applicazione effettiva delle disposizioni di cui all'articolo 1-bis, comma 18, del decreto-legge 28 maggio 2004, n. 136, convertito, con modificazioni, dalla legge 27 luglio 2004, n. 186, a tutti i casi di palese disallincamento;

            e) prevedere che le norme delegate siano applicate retroattivamente a decorrere dal 1º gennaio 2008 al personale in servizio a quella datať.