Caricamento in corso...
 
 
XML (394 KB) ePub PDF (1843 KB) XML

Versione HTML base



Articolo 11
(Escussione della garanzia statale sull'erogazione di liquidità di emergenza)

L’articolo 11 detta le modalità di escussione della garanzia statale sull'erogazione di liquidità di emergenza.

Ai sensi del comma 1, in caso di inadempimento della banca alle proprie obbligazioni di pagamento nei confronti della Banca d'Italia rivenienti dal contratto di finanziamento ELA, la Banca d'Italia, in esito all'escussione del collaterale stanziato a copertura del finanziamento e nei limiti dell'importo garantito, presenta richiesta di attivazione della garanzia statale al Dipartimento del Tesoro, allegando la documentazione relativa all'escussione del collaterale e indicando gli importi residuali dovuti. Il Dipartimento del Tesoro, accertata la fondatezza della richiesta, provvede entro 30 giorni alla corresponsione dell'importo dovuto dalla banca.