Caricamento in corso...
 
 
XML (61 KB) ePub PDF (705 KB) XML

Versione HTML base



RELAZIONE DELLA 5ª COMMISSIONE PERMANENTE

(PROGRAMMAZIONE ECONOMICA, BILANCIO)

(Estensore: Tonini)

sul disegno di legge e sugli emendamenti

26 settembre 2017

La Commissione, esaminato il disegno di legge esprime, per quanto di propria competenza, parere non ostativo sul testo, nei seguenti presupposti:

che le risorse rivenienti dalla rivalsa sulle Amministrazioni responsabili di procedure di infrazione, utilizzate a parziale copertura finanziaria da parte dell'articolo 7, comma 3, siano idonee e sufficienti alle necessità di spesa;

che il trasferimento di funzioni dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali a quello della salute, disposto dall'articolo 13, non determini nuovo fabbisogno di personale o di risorse strumentali in capo all'Amministrazione ricevente;

che le revisioni di incentivi e tariffe disposte dagli articoli 20 e 21 possano essere realizzate nell'ambito del sistema di oneri proprio dei mercati di riferimento, e pertanto senza oneri per la finanza pubblica;

che la modifica dei criteri per la corresponsione di indennità di missione al personale esterno alla Pubblica amministrazione, di cui all'articolo 25, non produca effetti onerosi in relazione a missioni od operazioni attualmente in corso.

In relazione agli emendamenti, esprime parere contrario, ai sensi dell'articolo 81 della Costituzione, sulle proposte 11.0.1, 11.0.2, 29.0.3, 2.0.1, 2.0.2, 3.5, 4.1, 11.1, 11.2, 16.1, 17.1, 19.2, 20.1 e 25.0.1.

Il parere è di semplice contrarietà sull’emendamento 2.2.

Il parere è non ostativo sulle restanti proposte.