«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 53 (Nuova Serie), ottobre 2019

La Biblioteca Maria Zambrano dell'Istituto Cervantes a Roma

Si ringrazia per la scheda la dottoressa Begoña Colmenero Niño, ex direttrice della Biblioteca Maria Zambrano dell'Istituto Cervantes di Roma, ora direttrice della Biblioteca dell'Istituto con sede a Monaco.

*****************

Cenni storici

Le origini della biblioteca Maria Zambrano risalgono all'anno 1949 quando era ancora la biblioteca dell'Istituto Spagnolo di Lingua e Letteratura, istituzione che nel 1966 divenne l'Istituto Spagnolo di Cultura e che dal 1992 si chiama Instituto Cervantes. La biblioteca è stata intitolata a Maria Zambrano per via del legame che la scrittrice e filosofa spagnola aveva con la città di Roma, ove risiedette e scrisse alcune sue opere.

*****************

La biblioteca

La biblioteca intende soddisfare le esigenze formative e informative, così come offrire diverse opportunità per il tempo libero a tutte le persone interessate alle lingue e alle culture della Spagna e dell'America Latina, diventando un punto di riferimento imprescindibile nella capitale per studenti e insegnanti di spagnolo, ricercatori e ispanoparlanti. A questo scopo annovera una collezione, in continuo aggiornamento grazie a frequenti acquisti e numerose donazioni private e istituzionali, di circa 34.000 opere disponibili in vari supporti.

Si distinguono per importanza numerica:

i fondi di letteratura spagnola e ispanoamericana

i materiali per l'apprendimento dello spagnolo

i CD musicali e i film in DVD

oltre a diversi testi di approfondimento in ambito ispanistico, quali opere di storia, arte, geografia, scienze sociali e le creazioni letterarie nelle lingue co-ufficiali dello Stato spagnolo: catalano, basco e galiziano. La collezione comprende prestigiose riviste culturali e di attualità.

Il catalogo della biblioteca, con più di 34.000 opere, 14.000 e-books e riviste online, può essere consultato su internet tutti giorni della settimana 24 ore su 24, con un semplice accesso a partire dalla homepage della biblioteca.

A testimonianza della sua storia, un valore particolare assume il Fondo Antico della biblioteca, che comprende opere dal Cinquecento all'Ottocento, così come edizioni della prima metà del Novecento.

La collezione locale si compone di opere letterarie spagnole e latinoamericane tradotte in italiano, di opere di letteratura italiana tradotte in spagnolo, di volumi pubblicati in Italia sulla Spagna e sull'America Latina e sui rapporti storici e attuali tra i due Paesi così come di opere sull'Italia e, in particolare, su Roma in lingua spagnola.

Tra le collezioni specializzate risulta di particolare rilievo il Fondo AISPI costituito dalle pubblicazioni dei membri dell'Associazione Ispanisti Italiani (A.ISP.I) che nel 1994 scelsero la nostra biblioteca come depositaria di tutte le loro pubblicazioni, con l'incarico dunque di conservare e diffondere le loro opere.

Un altro fondo speciale della biblioteca è il Fondo Maria Zambrano, creato in occasione del conferimento alla biblioteca del nome della filosofa spagnola, allo scopo di creare un fondo di riferimento per tutti gli studiosi dell'autrice. È formato da più di 576 monografie, alcune delle quali in edizione speciale, e da più di 150 articoli.

Infine la biblioteca elettronica dell'Istituto Cervantes offre un insieme di risorse e servizi on-line. Grazie ad essa si possono leggere libri digitali, ascoltare la musica e gli audiolibri, accedere alle risorse elettroniche (banche dati, audiolibri, dizionari, enciclopedie, elenchi) e partecipare ai club virtuali di lettura.

*****************

Accesso e servizi

L'accesso alla biblioteca è pubblico e gratuito per chiunque voglia consultare e leggere i fondi in sala. Ai possessori della tessera della Biblioteca sono riservati i servizi di informazioni bibliografiche (in sede, via telefono e/o posta elettronica all'indirizzo biblioteca.roma@cervantes.es), di prestito, di prestito interbibliotecario e richiesta di documenti.

La biblioteca è solita organizzare durante l'anno una serie di attività culturali in lingua spagnola con l'obiettivo di creare un punto di incontro per la comunità ispanofona d'Italia, e di incentivare la lettura e la conversazione in spagnolo: tali sono ad esempio gli incontri mensili del club di lettura, le letture animate per bambini, le passeggiate letterarie, le conferenze e le presentazioni di libri.

*****************

Indirizzi e contatti

Biblioteca Maria Zambrano dell'Istituto Cervantes a Roma

Via di Villa Albani, 16

00198 Roma

Tel. +39 06 853 73 623

Orari

Dal lunedì al giovedì: 10:00 -18:00

Il venerdì: 10:00 -15:00

e-mail: biblioteca.roma@cervantes.es

sito web: https://roma.cervantes.es/it/biblioteca_spagnolo/biblioteca_spagnolo.htm

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina