«
»

In attesa di risposta. Dieci anni di interrogazioni e interpellanze in Senato: indagine su 28 mila atti di controllo parlamentare

Foto In attesa di risposta. Dieci anni di interrogazioni e interpellanze in Senato: indagine su 28 mila atti di controllo parlamentare

Il sindacato ispettivo è lo strumento attraverso il quale i parlamentari, sia di maggioranza che di opposizione, esercitano il loro potere di controllo sulle condotte del governo e sulle sue politiche. Dal 28 aprile 2006 al 31 dicembre 2016 - cioè a partire dall'insediamento della XV legislatura - i senatori vi hanno fatto ricorso 28.360 volte: hanno presentato 1.271 interpellanze, 7.780 interrogazioni a risposta orale e 19.309 interrogazioni a risposta scritta. Di tutte queste, 6.913 (circa il 24%) hanno avuto risposta o svolgimento, con tempi che mediamente si sono allungati tra la XV e la XVII legislatura. Chi è stato il principale destinatario delle richieste di informazioni? A quanti atti di sindacato ispettivo ha risposto ogni ministro? E in quanti giorni? Il Servizio Assemblea del Senato ha analizzato destinazione, svolgimento, durata dell'iter ed esito finale di ogni documento, con una particolare attenzione ai 10.580 atti della legislatura in corso.

FINE PAGINA

vai a inizio pagina