«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

04 Luglio 2017

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Cerimonia in onore di Helmut Kohl
    - Ricordo in onore di Simone Veil, ex-Presidente del Parlamento europeo
    - Piano d'investimenti per intervenire sulle cause delle migrazioni
    - Accordo informale per un'Agenzia europea dell'asilo
    - Rapporto Eurojust sul fenomeno dei "foreign fighter"
    - Priorità del semestre di presidenza estone
    - Nuove regole per il settore alimentare biologico
    - Difesa dei consumatori
    - Il presidente Tajani in Lussemburgo
    - Seminario "Il futuro dell'Europa - riflessioni per l'UE entro il 2025"
    - Finanze: come l'UE dovrebbe utilizzare i fondi in futuro
    - Il Parlamento Ue per la difesa dei diritti umani

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Dibattito sul discorso della Regina: via libera a mozione
    - Elezione dei tre vice Speaker
    - "Non abbiamo voltato le spalle ai nostri amici": la dichiarazione di Theresa May sui diritti dei cittadini UE dopo il Consiglio europeo
    - Dichiarazione sull'Irlanda del Nord e sul sostegno degli unionisti al nuovo Esecutivo
    - Proposta di fusione tra la 21th Century Fox e Sky: dichiarazione in Aula del Sottosegretario Bradley

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - Sicurezza degli edifici parlamentari e cybersecurity: le rassicurazioni di Lord Fowler
    - Sul tavolo discorso della Regina: proposti emendamenti su Brexit
    - Confermata la composizione della Commissione Affari costituzionali
    - "Medio Oriente: è ora di un nuovo realismo": un seminario per approfondire il Rapporto della Commissione Relazioni internazionali

    FRANCE - SÉNAT

    - Discorso di Macron davanti alle Camere
    - Dichiarazione di politica generale del Governo
    - Ristabilire la fiducia nell'azione pubblica: audizione Ministro Belloubet
    - Sicurezza interna e lotta contro il terrorismo: esame in Commissione per le Leggi-Audizione del Ministro Blanquer in Commissione Cultura
    - Crisi diplomatica nel Golfo: tavola rotonda in Commissione Affari Esteri

    FRANCE- ASSEMBLÉE NATIONALE

    - François de Rugy eletto Presidente dell'Assemblea Nazionale
    - Discorso di Macron davanti alle due Camere
    - Dichiarazione di politica generale del Governo

    - Costituzione e composizione dei Gruppi parlamentari
    - Composizione del Consiglio di Presidenza dell'Assemblea
    - Composizione delle Commissioni permanenti e designazione dei Presidenti di Commissione
    - Parlamento in seduta comune: comunicazioni del Presidente della Repubblica Emmanuel Macron

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Il Bundestag approva a maggioranza il "matrimonio per tutti"
    - Comunicazioni del Governo su Consiglio europeo e vertice G20
    - Prevenzione dei suicidi
    - Proposta di abolizione di termine di contratti a tempo determinato
    - Relazione della Commissione d'inchiesta sugli omicidi del gruppo terroristico NSU
    - Linee guida del governo per la prevenzione di crisi e conflitti
    - Intervista alla deputata Niels Annen
    - "Hightech-Strategie": piano di azione del governo

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - La facciata del Palazzo del Congresso illuminata con i colori arcobaleno per celebrare il World Pride Madrid 2017
    - Il Congresso approva una mozione che impegna il Governo a presentare un Progetto di Legge Organica di riforma del Codice Penale per devolvere alla competenza del giudice penale la cognizione degli incidenti stradali mortali o comportanti lesioni gravi
    - Il Congresso approva un atto non legislativo per chiedere al Governo interventi infrastrutturali nella Comunità Forale di Navarra
    - Il Congresso approva una mozione che impegna il Governo a presentare un Progetto di Legge di Riforma Organica della libertà ideologica, religiosa e di culto
    - Il Congresso approva una mozione per chiedere al Governo le dimissioni del Ministro delle Finanze e per la Funzione Pubblica
    - Il Congresso approva l'avvio dell'esame di due disegni di legge: uno volto a semplificare la donazione di alimenti e uno finalizzato ad inasprire le pene previste dal Codice Penale per il finanziamento illecito dei partiti politici
    - I Reali di Spagna presiedono le celebrazioni per il 40° anniversario delle elezioni del 1977, con le quali vennero elette le Cortes della Legislatura Costituente
    - Il Congresso celebra la Giornata in memoria delle Vittime del Terrorismo
    - Audito dalla Commissione di Inchiesta sul presunto finanziamento illegale del Partito Popolare, l'ex tesoriere del partito
    - Audito dalla Commissione Mista per i Rapporti con la Corte dei Conti, il Presidente del supremo organo contabile
    - Audito dalla Commissione Energia, Turismo e Agenda Digitale, il Ministro Nadal
    - Audito dalla Commissione Educazione e Sport, il Presidente del Comitato Spagnolo dei Rappresentanti delle Persone portatrici di Handicap
    - Audita dalla Commissione Affari Costituzionali, la Direttrice dell'Agenzia Spagnola per la Protezione dei Dati Personali
    - Audito dalla Commissione Cultura, il Direttore del Museo del Prado
    - Incardinata in Commissione Lavoro e Sicurezza Sociale, la Proposta di Legge per la Riforma Urgente del Lavoro Autonomo
    - Si svolge al Congresso la Giornata sulla sicurezza infantile nel veicolo

    SPAGNA - SENADO

    - L'Assemblea del Senato approva una Dichiarazione Istituzionale sulla Migrazione e la Parità di Genere
    - L'Assemblea del Senato approva una Dichiarazione Istituzionale motivata dall'incendio avvenuto nello spazio naturale di Doñana
    - I gruppi parlamentari sottoscrivono una Dichiarazione Istituzionale in occasione della Giornata Internazionale dell'Orgoglio LGBT
    - In occasione del 40º anniversario delle prime elezioni democratiche del 1977, il Senato inaugura una mostra commemorativa che verrà aperta al pubblico nei prossimi mesi
    - Il Senato ospita un incontro per il monitoraggio degli impegni assunti nel VII Forum Parlamentare contro la fame in America Latina e nei Caraibi
    - Il Senato approva senza modifiche il parere sul Progetto di Legge di Bilancio Generale dello Stato per il 2017, che pertanto risulta approvato in via definitiva
    - L'Assemblea del Senato approva una serie di mozioni e di accordi internazionali

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    European ceremony of honour for former Chancellor and Honorary Citizen of Europe Helmut Kohl in Parliament Saturday 1 July
    Sabato 1 luglio, a Strasburgo, si è svolta la cerimonia commemorativa in memoria di Helmut Kohl, ex Cancelliere della Germania e Cittadino onorario d'Europa. Tra gli oratori: il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, il Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, la Cancelliera tedesca Angela Merkel, il Presidente francese Emmanuel Macron e l'ex Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton.
    [Link alla galleria multimediale]

    Simone Veil: a woman of many firsts
    Simone Veil, sopravvissuta ai campi di sterminio nazisti e figura centrale del femminismo in Europa, fu anche la prima presidente del Parlamento europeo direttamente eletto nel 1979 e la prima donna che abbia mai ricoperto questo ruolo. Veil è morta il 30 giugno 2017.
    L'attuale Presidente del Parlamento, Antonio Tajani, la ricorda così: "una grande presidente del parlamento europeo, la coscienza dell'Unione europea, un'attivista contro l'antisemitismo e una paladina dei diritti delle donne". "Il suo messaggio sulle donne e contro l'antisemitismo - ha aggiunto in una nota - è attuale ancora oggi".
    [Link all'articolo]

    EU investment plan to tackle root causes of migration agreed
    Via libera a un piano da 3,3 miliardi di euro per aggredire le cause delle migrazioni, mobilitando investimenti privati nei paesi d'origine, grazie al cosiddetto 'effetto leva', fino a una quota attesa nell'ordine dei 44 miliardi: l'accordo è stato raggiunto giovedì 29 giugno tra Consiglio e Parlamento europeo. Quest'ultimo dovrà ora dare il suo ok formale con un primo voto in Commissione Affari esteri il 3 luglio e in plenaria il 6.
    [Link all'articolo]

    New Asylum Agency to ensure respect of EU asylum rules and fundamental rights
    Per rispondere in maniera più efficace alla sfida posta dalle migrazioni, giovedì 29 giugno Consiglio e Parlamento europeo hanno raggiunto un primo accordo informale in vista della creazione di un'Agenzia europea per l'asilo. Per finalizzare il testo, però, i colloqui dovranno proseguire durante la presidenza di turno estone. La proposta è rafforzare l'attuale ufficio di supporto all'asilo (Easo), trasformandolo in una vera e propria agenzia dotata di mezzi e risorse per assistere gli Stati membri in situazioni di crisi e per monitorare il rispetto delle leggi europee in materia. Tra gli obiettivi, anche eliminare i diversi trattamenti riservati ai richiedenti asilo nei vari Paesi UE, ridurre i cosiddetti 'movimenti secondari' tra un Paese e l'altro e contribuire a una distribuzione più equa tra gli Stati membri.
    [Link all'articolo]

    Counter-terrorism - Eurojust report on foreign fighters presented to Civil Liberties MEPs
    Il numero di 'foreign fighter' di rientro dai territori di guerra verso l'Europa "non sembra
    stia aumentando" mentre la tendenza riguarda più spostamenti interni di combattenti tra Siria e Iraq. "Il nuovo trend è invece che donne e giovani figli stanno tornando in Europa e sono persone che hanno bisogno di un'attenzione speciale". Questa è la situazione descritta giovedì 29 giugno davanti alla Commissione libertà civili da Michèle Coninsx, direttrice di Eurojust, organismo di cooperazione tra autorità nazionali nella lotta contro la criminalità transnazionale nell'UE.
    [Link al video]

    Digitalisation and defence: Estonian MEPs discuss priorities upcoming presidency
    Mercato unico digitale e cooperazione europea in tema di difesa e sicurezza. Sono queste le grandi sfide che l'Estonia, dal primo luglio, si è impegnata ad affrontare nel suo semestre di presidenza del Consiglio dell'Unione europea. Queste priorità verranno presentate dal Primo ministro, Jüri Ratas, durante la plenaria di mercoledì 5 luglio.
    [Link all'articolo]

    Organic food: new rules for EU label agreed
    Nuove regole per aumentare la fiducia dei consumatori nei prodotti alimentari biologici e sfruttare il potenziale di crescita del settore sono state concordate, in via informale, tra il Parlamento e il Consiglio mercoledì 28 giugno. Le misure riguardano in particolar modo il controllo della catena di approvvigionamento, il rispetto degli standard UE per le importazioni e i limiti nell'utilizzo dei pesticidi.
    [Link all'articolo]

    Consumer protection: how Parliament safeguards your rights
    Il 27% dei cittadini europei ritiene che la protezione dei consumatori e della loro salute debba essere una priorità per il lavoro dell'Unione europea. Nell'indagine Parlamento/Eurobarometro del 2016, i cittadini hanno citato la protezione dei consumatori tra le sei principali priorità della politica dell'UE. Per tutelare la sicurezza e i diritti dei lavoratori il Parlamento europeo è intervenuto in diversi settori. Ad esempio quello della privacy, con il lavoro di revisione del regolamento che sta svolgendo la Commissione per il mercato interno, oppure quello alimentare con richiesta avanzata alla Commissione europea di introdurre l'indicazione obbligatoria di origine - in particolare della carne - negli alimenti trasformati.
    [Link all'articolo]

    Antonio Tajani in Luxembourg: "Europe is on the right track"
    Martedì 27 giugno il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, si è recato in Lussemburgo dove ha incontrato il Granduca Enrico, i deputati lussemburghesi e il primo ministro Xavier Bettel.
    [Link all'articolo]

    Finances: how the EU puts its budget to good use
    Per poter gestire molte delle sfide che i paesi europei si trovano ad affrontare, occorre unire le risorse. Per questo l'Unione europea dispone di fonti di finanziamento proprie. Nel seguente articolo viene mostrato, attraverso anche ad un video e ad una infografica, come l'Europa gestisce le sue finanze.
    [Link all'articolo]

    Human rights: Europeans want EU to do more to promote peace (survey)
    Secondo l'ultimo Eurobarometro gli europei ritengono che la pace, i diritti umani e la democrazia siano i valori che meglio rappresentano l'Unione europea. Il Parlamento europeo sostiene i diritti umani e la democrazia attraverso dichiarazioni, dibattiti, relazioni e risoluzioni d'urgenza. A queste azioni si aggiungono gli interventi concreti a supporto dei difensori dei diritti umani attraverso la Borsa di studio Sakharov e il Premio Sakharov per la libertà di pensiero.
    [Link all'articolo]

    EP hosts dialogue with faith leaders on the future of Europe
    Martedì prossimo si terrà in Parlamento un seminario sul tema "Il futuro dell'Europa - riflessioni per l'UE entro il 2025". L'incontro fa parte di una serie di dialoghi interreligiosi organizzati dal Parlamento europeo, in collaborazione con le chiese, le religioni e le organizzazioni filosofiche e non confessionali. All'evento parteciperanno anche la prima vicepresidente Mairead McGuinness e il primo vicepresidente della Commissione Frans Timmermans.
    [Link all'articolo]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    MPs debate the 2017 Queen's Speech
    È proseguito il dibattito in Assemblea sul discorso della Regina. Durante le sedute di mercoledì 28 e giovedì 29 giugno sono state prese in considerazione le modifiche alle proposte di risposta. Il compito di proporre la mozione di risposta è tradizionalmente considerato un onore ed è attribuito a due deputati senza incarichi di governo. Secondo la prassi, si sceglie un deputato relativamente giovane e uno di lunga esperienza. Per convenzione, i loro discorsi non sono polemici ma umoristici e lusinghieri verso i rispettivi collegi elettorali. Quest'anno, Richard Benyon è stato il proponente e Kwasi Kwarteng il sostenitore; Jeremy Corbyn ha risposto a nome dell'opposizione, Theresa May a nome del Governo; è poi iniziata la discussione generale. La mozione è stata approvata giovedì 29 giugno con 323 voti favorevoli e 309 contrari.
    [Link alla notizia]
    [Risultati delle singole votazioni]
    [Link al tweet]

    Election of Deputy Speakers
    Mercoledì 28 giugno si è svolta l'elezione dei tre vice Speaker della House of Commons. Lindsay Hoyle (opposizione) è stato eletto Chairman of Ways and Means, Eleanor Lang (in quota Governo) First Deputy Chairman of Ways and Means e Dame Rosie Winterton (opposizione) Second Deputy Chairman of Ways and Means. Il Chairman presiede i dibattiti sul budget e sullo scrutinio legislativo. Tutti i vice Speaker assistono lo Speaker e lo aiutano a esercitare la propria autorità durante le sue funzioni e restano in carica fino alle elezioni successive, tranne in caso di dimissioni o di cessazione dall'incarico parlamentare.
    [Link alla notizia]
    [Link allo scrutinio]

    Statement on the European Council: 26 June 2017
    "Con il referendum sulla Brexit non abbiamo voltato le spalle ai nostri amici e vicini di casa. La nostra prospettiva diventa sempre più internazionalista e globale; continueremo ad essere partner affidabili, alleati volenterosi e amici intimi di tutti gli Stati membri dell'Unione Europea". Lo ha detto il Premier Theresa May rassicurando, in una dichiarazione sul Consiglio europeo lo scorso 26 giugno, sui diritti dei cittadini UE nel Regno Unito. "A ogni cittadino UE con residenza ininterrotta di cinque anni nel Regno Unito sarà concesso uno status giuridico che garantirà un trattamento uguale a quello dei cittadini britannici per l'assistenza sanitaria, l'istruzione, il regime previdenziale e pensionistico, mentre eventuali cittadini comunitari residenti da meno di cinque anni, arrivati prima della data limite specificata, potranno restare fino al raggiungimento dei cinque anni di permanenza".
    [Link alla notizia]

    Statement on Northern Ireland: 26 June 2017
    Lunedì 26 giugno il Primo Segretario di Stato, Damian Green, ha reso una dichiarazione sull'Irlanda del Nord; il Ministro ombra degli Esteri, Emily Thornberry, ha risposto a nome dell'opposizione. In particolare, Damian Green ha riferito sui dettagli dell'accordo raggiunto tra il Partito conservatore unionista e il Partito unionista democratico (DUP), in base al quale il DUP sosterrà il nuovo Esecutivo.
    [Link alla notizia]
    [Link al resoconto]

    Prime Minister's Questions: 28 June 2017
    Mercoledì 28 giugno si è svolto il primo question time del Primo Ministro, Theresa May. La seduta è stata molto lunga e densa di domande: dalle intimidazioni ricevute durante la campagna elettorale (Sheryll Murray) ai chiarimenti sull'incendio della Grenfell Tower (richiesti da Jeremy Corbyn), dalla politica industriale (Maria Caulfield) ai vari aspetti della Brexit (William Wragg e altri).
    [Link alla notizia]
    [Link al video su Parliament Tv]

    Statement on the Grenfell Tower fire: 26 June 2017
    Il Segretario di Stato per le Comunità e gli enti locali, Sajid Javid, è intervenuto in plenaria sull'incendio della Grenfell Tower e sulla sicurezza antincendio. Il Segretario ombra all'Edilizia abitativa, John Healey, ha risposto a nome dell'opposizione.
    [Link alla notizia]
    [Link al resoconto]

    Urgent Question on NHS Shared Business Services: 27 June 2017
    Il Sottosegretario alla Sanità, Jeremy Hunt, ha risposto a una domanda urgente del Sottosegretario Ombra Jonathan Ashworth sulle iniziative di business del Servizio sanitario nazionale (NHS) (seduta di martedì 27 giugno).
    [Link alla notizia]

    Statement on proposed merger of 21st Century Fox and Sky
    Il Segretario di Stato per la Cultura, i media e lo sport, Karen Bradley, ha reso una dichiarazione davanti ai Comuni sul progetto di fusione tra 21th Century Fox e Sky (seduta di giovedì 29 giugno).
    [Link alla notizia]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Lord Speaker statement on parliamentary security and cyber security
    Lunedì 26 giugno lo Speaker Lord Fowler ha fatto una dichiarazione in Aula dopo la conclusione della prima delle due revisioni del sistema di sicurezza parlamentare in seguito all'attentato terroristico sul ponte di Westminster e sulle misure prese dopo l'attacco informatico alle utenze parlamentari avvenuto nel fine settimana del 24 e 25 giugno. Il Digital Service - ha ricordato lo Speaker - ha lavorato fianco a fianco con il National Cyber Security Centre per identificare il metodo della violazione informatica e prevenire futuri accessi alla rete da parte degli hacker.
    [Link alla notizia]

    Lords debates the Queen's Speech
    La House of Lords è stata impegnata nel dibattito dei piani del Governo contenuti nel Discorso della Regina (sedute dal 21 al 29 giugno). Mercoledì 28 (giornata dedicata alla Brexit) la Baronessa Hayter of Kentish Town ha proposto un emendamento che chiede all'Esecutivo di cercare un accordo sulla Brexit; per Lord Armstrong of Ilminster il Governo dovrebbe invece sospendere temporaneamente le trattative e ritirare la notifica ai sensi dell'art. 50 del Trattato di Lisbona.
    [Link alla notizia]

    Constitution Committee reappointed
    Sono stati riconfermati anche per la nuova legislatura i membri della Commissione Affari costituzionali (seduta del 27 giugno).
    [Link alla notizia]

    The Middle East: Time for New Realism report seminar
    La Commissione Relazioni internazionali ospiterà nella mattinata di mercoledì 5 luglio un seminario sulle dinamiche di potere in Medio Oriente e sulle loro conseguenze per la politica estera britannica, dopo la pubblicazione da parte della stessa Commissione del Rapporto "Medio Oriente: è ora di un nuovo realismo"; le conclusioni e le raccomandazioni saranno discusse con alcuni esperti e testimoni.
    [Link alla notizia]
    [Link al rapporto]

    *****************************

    FRANCE - SÉNAT

    Réunion du Congrès
    Lunedi 3 luglio, ai sensi del secondo comma dell'articolo 18 della Costituzione, il Parlamento convocato in Congresso si è riunito a Versailles e ha ascoltato una dichiarazione del Presidente della Repubblica. La seduta si è aperta con un omaggio a Simone Veil: il Presidente della Repubblica, i Presidenti di Senato e Assemblea Nazionale, i membri del Governo, deputati e senatori hanno osservato un minuto di silenzio. Ha quindi preso la parola il Presidente Emmanuel Macron. Al termine del suo discorso si è svolto un dibattito.
    Dopo la revisione costituzionale del 23 luglio 2008, il Congresso può essere convocato per ascoltare una dichiarazione del Presidente della Repubblica. La dichiarazione può essere seguita da un dibattito, che avviene però in assenza dello stesso Presidente e senza voto finale [Maggiori informazioni].
    [Link al resoconto]
    [Link al video]

    Déclaration de politique générale du Gouvernement
    Martedì 4 luglio alle ore 15, Gérard Collomb, Ministro di Stato degli Interni, leggerà in Senato la dichiarazione politica del governo. Mercoledì 5 luglio, alle 16.30, prenderà la parola il Primo Ministro Edouard Philippe. Avrà quindi luogo il dibattito, ai sensi dell'articolo 50-1 della Costituzione.

    Rétablir la confiance dans l'action publique
    Martedì 27 giugno, la Commissione per le Leggi, nell'ambito dell'esame del progetto di legge e del progetto di legge organica volti a ristabilire la fiducia nell'azione pubblica, ha svolto l'audizione del Ministro della Giustizia, Nicole Belloubet. I provvedimenti sono nel calendario dell'Aula a partire dal 10 luglio.
    [Video]
    [Maggiori informazioni]

    Sécurité intérieure et lutte contre le terrorisme
    Mercoledì 28 giugno, la Commissione per le Leggi si è riunita per esaminare il progetto di legge volto a rafforzare la sicurezza interna e la lotta contro il terrorismo. La Commissione ha nominato relatore al provvedimento ha nominato relatore il senatore Michel Mercier. È stato inoltre stabilito che nella seduta del 5 luglio si svolgerà l'audizione del Ministro dell'Interno, Gérard Collomb.
    [Dossier]
    [Maggiori informazioni]

    Audition de Jean-Michel Blanquer, Ministre de l'éducation nationale
    Mercoledì 28 giugno, la Commissione Cultura ha svolto l'audizione del Ministro dell'Educazione nazionale, Jean-Michel Blanquer.
    [Maggiori informazioni]
    [Video]
    [Comunicato stampa del 26 giugno]

    Crise diplomatique dans le Golfe
    Mercoledì 28 giugno, la Commissione Affari Esteri ha organizzato una tavola rotonda per affrontare il tema della crisi diplomatica del Golfo; sono intervenuti rappresentanti di istituti di studi e di ricerche in ambito politico e militare.
    [Maggiori informazioni]
    [Video]

    *****************************

    FRANCE- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Élection du Président de l'Assemblée nationale
    Martedì 27 giugno, l'Assemblea ha svolto la votazione a scrutinio segreto, per l'elezione del Presidente. Hanno ottenuto: Laurence Dumont, 32 voti; Caroline Fiat, 30 voti; Laure de La Raudière, 34 voti; François de Rugy, 353 voti; Jean-Charles Taugourdeau, 94 voti.
    Con 353 voti, quindi, è stato eletto Presidente dell'Assemblea François de Rugy.
    [Il discorso di insediamento del Presidente]
    [Video della seduta]

    Déclaration de politique générale et vote sur cette déclaration
    Martedì 4 luglio, alle ore 15, l'Assemblea si riunisce per ascoltare la dichiarazione politica del Governo e poi votare su quest'ultima ai sensi dell'articolo 49, comma 1 della Costituzione.

    Création de sept groupes politiques
    Martedì 27 giugno, 7 gruppi parlamentari hanno presentato la lista dei loro componenti: La République En Marche; Les Républicains; Le Mouvement démocrate et apparentés; Les Constructifs: républicains, UDI, indépendants; Nouvelle Gauche; La France insoumise; La Gauche démocrate et républicaine.
    [I Gruppi parlamentari]
    [Deputati non ancora iscritti a un Gruppo]

    Nomination du Bureau de l'Assemblée
    Nella seduta notturna di mercoledì 28 giugno si è costituito il Consiglio di Presidenza dell'Assemblea. Sono stati eletti Questori i deputati Florian Bachelier, Laurianne Rossi e Thierry Solère; Vice Presidenti i deputati Carole Bureau-Bonnard, Hugues Renson, Danielle Brulebois, Sacha Houlié, Sylvain Waserman e Cendra Motin; Segretari i deputati: Lénaïck Adam, Ramlati Ali, Clémentine Autain, Luc Carvounas, Lionel Causse, Stéphanie Do, Laurence Dumont, Marie Guévenoux, Annaig Le Meur, Sophie Mette, Gabriel Serville e Guillaume Vuilletet.
    [Maggiori informazioni]
    [Composizione del Bureau]

    Réunions constitutives des commissions
    Giovedì 29 giugno, le otto Commissioni permanenti si sono riunite per eleggere il proprio Ufficio di Presidenza. Sono stati eletti Presidenti di Commissione i deputati Bruno Studer (Affari culturali); Roland Lescure (Affari economici); Marielle de Sarnez (Affari esteri); Brigitte Bourguignon (Affari sociali); Jean-Jacques Bridey (Difesa); Barbara Pompili (Sviluppo sostenibile); Éric Woerth (Finanze); Yaël Braun-Pivet (per le Leggi).
    [Maggiori informazioni]

    Réunion du Congrès
    Lunedì 3 luglio, ai sensi dell'articolo 18 comma 2 della Costituzione, si riunisce il Parlamento in seduta comune. All'ordine del giorno le comunicazioni del Presidente della Repubblica, Emmanuel Macron.
    [Decreto del Presidente della Repubblica]
    [Decreto di convocazione del Parlamento in seduta comune]

    *****************************

    BUNDESTAG

    Mehrheit im Bundestag für die "Ehe für alle"
    Il Bundestag approva a maggioranza il "matrimonio per tutti"
    Il 30 giugno l'Aula del Bundestag ha approvato, senza modifiche, un disegno di legge del Bundesrat, per l'introduzione del diritto al matrimonio tra persone dello stesso sesso. La votazione per appello nominale ha avuto come esito 393 voti a favore, 226 contrari e quattro astenuti (18/6665). Precedentemente era stato modificato l'ordine del giorno, con una maggioranza di SPD, Linke e Alleanza 90 / I Verdi, per introdurre questo provvedimento. Il codice civile, così modificato, prevede per il futuro che: "Il matrimonio è contratto da due persone eterosessuali o omosessuali per tutta la vita". Con l'apertura del matrimonio alle coppie dello stesso sesso la registrazione delle unioni civili non sarà più possibile. Tuttavia, le unioni civili già registrate potranno rimanere valide o essere convertite in un matrimonio. Nel parere inviato al Presidente del Bundestag, il governo non entra nel merito del contenuto del disegno di legge del Bundesrat. Si riferisce solo ai passaggi precedentemente intrapresi per l'equiparazione dei diritti delle persone che hanno contratto unioni civili ai diritti dei coniugi e si impegna a raggiungere l'obiettivo di "porre termine alle discriminazioni esistenti nei confronti delle coppie dello stesso sesso e delle persone a causa della loro identità sessuale in tutti i settori della società". Il parere si conclude affermando che il governo "seguirà con attenzione lo sviluppo del dibattito politico-giuridico".
    [Link all'articolo]

    Regierungserklärung der Bundeskanzlerin zum Europäischen Rat
    Comunicazioni della Cancelliera Merkel sul Consiglio europeo
    Il vertice del G20 si riunirà ad Amburgo il 7 e l'8 luglio prossimi. In apertura della seduta del 29 giugno la cancelliera Merkel ha riferito sul Consiglio europeo del 22 e 23 giugno e in vista dell'incontro tra i leader del G20 ad Amburgo.
    [Link all'articolo]

    Suizidprävention
    Prevenzione dei suicidi
    Il Bundestag sta conducendo una campagna a favore di una maggiore prevenzione del suicidio. Il Parlamento ha approvato a larga maggioranza il 23 giugno una proposta presentata da CDU/CSU, SPD e Alleanza 90/I Verdi (18/12782), in cui si richiede maggiore informazione, sostegno e ricerca su questo argomento. Il Gruppo della Linke si è astenuto. In Germania avvengono circa 10.000 decessi ogni anno a causa di un suicidio. E, secondo le stime, il numero di tentativi di suicidio si moltiplica sino a dieci volte. Secondo una recente ricerca, oltre il 90 per cento delle vittime di suicidi aveva sofferto di malattie mentali, e oltre l'80 per cento non aveva ricevuto cure adeguate.
    [Link all'articolo]

    Sachgrundlose Befristung von Arbeitsverträgen bleibt möglich
    Rimane possibile la conclusione dei contratti di lavoro a termine senza giustificato motivo
    Il Bundestag ha discusso ancora una volta sulla possibilità di eliminare i contratti di lavoro a tempo determinato: il 23 giugno i deputati hanno esaminato un disegno di legge della Linke (18/12354), sul quale la Commissione per il lavoro e gli affari sociali aveva dato un parere. Si chiede di modificare la legge su part-time e lavoro temporaneo in modo che, in futuro, siano ammesse solo limitazioni di tempo giustificate da motivi oggettivi. Tra le motivazioni della proposta la diffusione dei contratti a tempo determinato, che impedisce ai lavoratori di pianificare il proprio futuro su una base sicura. Il Bundestag ha respinto il disegno di legge in una votazione per appello nominale: su 519 voti, 53 erano favorevoli, 408 contrari e 58 si sono astenuti.
    [Link all'articolo]

    NSU-II-Ausschuss übergibt Abschlussbericht an Norbert Lammert
    La Commissione d'inchiesta sul gruppo terroristico NSU consegna la relazione finale al Presidente Lammert
    La terza Commissione d'Inchiesta del Bundestag, che in questa legislatura si è occupata delle indagini sugli omicidi del gruppo terroristico NSU ("Nationalsozialistischer Untergrund"), ha consegnato la relazione finale il 27 giugno al Presidente del Bundestag Lammert. "Per cinque anni" il Parlamento ha lavorato su questo tema, ha detto Clemens Binninger, presidente della Commissione costituita il 25 novembre 2015. Sulla base dei risultati della Commissione d'Inchiesta sulla NSU che ha operato nella scorsa legislatura, la Commissione indaga su questioni rimaste aperte.
    [Link all'articolo]

    Leitlinien der Bundesregierung zur Krisenprävention im Fokus
    Linee guida del governo federale per la prevenzione delle crisi e dei conflitti civili
    La sottocommissione degli Affari esteri per la prevenzione civile delle crisi e la gestione dei conflitti ha esaminato le "Nuove linee guida del governo federale per la prevenzione delle crisi" (18/12813) in una seduta pubblica il 26 giugno.
    [Link all'articolo]

    Niels Annen: Abzug der Bundeswehr aus Incirlik unvermeidlich
    Niels Annen: inevitabile il ritiro della Bundeswehr da Incirlik
    La portavoce di politica estera per il gruppo parlamentare SPD, Niels Annen, ritiene inevitabile il ritiro della Bundeswehr dalla città turca di Incirlik. "Per le relazioni tedesche-turche è una cattiva notizia", ​​ha detto l'Annen il 26 giugno, in un'intervista con il settimanale Das Parlament. "Ma noi abbiamo criteri inamovibili per le condizioni delle missioni delle forze armate federali, e tra queste il diritto di visita dei membri del parlamento, che è stato negato dalla parte turca nel caso Incirlik."
    [Link all'articolo]

    Experten: Hightech-Strategie setzt positiven Rahmen
    Esperti: la "Hightech-Strategie" si dimostra un piano di azione efficace
    La strategia high-tech del governo tedesco si è rivelata un piano di azione efficace. È stato questo il parere unanime degli esperti che hanno partecipato al dibattito pubblico sui bilanci e le prospettive della ricerca e innovazione tecnologica in Germania, che si è svolto a Berlino il 28 giugno su invito della Commissione per l'Istruzione, la ricerca e la valutazione tecnologica. Il prof. Uwe Cantner, membro della Commissione di esperti sulla ricerca e innovazione (Expertenkommission Forschung und Innovation-EFI), ha sottolineato che la politica del Governo federale nel campo della ricerca e sviluppo ha preso una direzione molto positiva. Per il futuro Cantner ha chiesto - così come altri esperti - incentivi fiscali per le imprese nel campo della R&S. Ha anche fatto rilievi critici per il mancato inserimento della digitalizzazione nella agenda politica del governo.
    [Link all'articolo]

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    El Congreso se viste de arcoíris este fin de semana
    Durante il fine settimana, la facciata del Palazzo del Congresso è stata illuminata con i colori dell'arcobaleno per celebrare il World Pride Madrid 2017, svoltosi nella capitale spagnola dal 23 giugno al 2 luglio.
    [Fotonotizia]

    El Congreso quiere castigar penalmente los accidentes de tráfico con resultado de muerte o lesiones graves
    Giovedì 29 giugno, il Congresso dei deputati ha approvato una mozione proposta dal Gruppo Ciudadanos, che impegna il Governo Rajoy a presentare un Progetto di Legge Organica di riforma del Codice Penale per devolvere alla competenza del giudice penale la cognizione degli incidenti stradali mortali o comportanti lesioni gravi. L'iniziativa, firmata da tutti i Gruppi parlamentari, chiede inoltre al Governo di elaborare specifiche misure finalizzate alla riduzione dell'incidentalità dei ciclisti, all'identificazione dei tratti stradali ad alta concentrazione di vittime cicliste e di incidenti causati dal consumo di alcol e droga e su di essi intensificare i controlli degli agenti della Guardia Civile. I proponenti chiedono, inoltre, che tali informazioni vengano trasmesse alle Comunità Autonome, alle Deputazioni Provinciali, nonché ai singoli Comuni, al fine di attuare le necessarie misure di prevenzione e di compiere gli opportuni controlli, nell'ambito delle rispettive competenze.
    [Link al comunicato stampa]

    El Pleno emplaza al Gobierno a impulsar el tren de alta velocidad en Navarra
    Giovedì 29 giugno, l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato un atto non legislativo, presentato dai deputati di Unión del Pueblo Navarro Íñigo Allí e Carlos Salvador Armendáriz, finalizzato a chiedere lo sviluppo della Rete ad Alta Velocità nella Comunità Forale di Navarra, l'avvio della seconda fase della costruzione del Canale di Navarra e il termine dei lavori dell'Autostrada Navarra A-15.
    [Link al comunicato stampa]

    El Congreso insta al Gobierno a presentar un Proyecto de Ley Orgánica de libertad ideológica, religiosa y de culto
    Giovedì 29 giugno, l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato una mozione conseguenza di interpellanza, presentata dal Gruppo Esquerra Republicana, che impegna il Governo a presentare un Progetto di Legge di Riforma Organica della libertà ideologica, religiosa e di culto, che sostituisca la vigente Legge Organica n. 7 del 1980 sulla Libertà Religiosa, prima del termine del prossimo periodo di sessioni.
    [Link al comunicato stampa]

    El Pleno pide al Gobierno el cese del ministro de Hacienda y Función Pública
    Giovedì 29 giugno, l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato una mozione conseguenza di interpellanza urgente, formulata dal Gruppo Socialista, per chiedere al Governo le dimissioni del Ministro delle Finanze e per la Funzione Pubblica, Cristóbal Montoro, per aver indebolito i principi costituzionali incrementando il carico impositivo dei contribuenti che adempiono agli obblighi fiscali, per aver agito contro i principi di capacità economica e di giustizia del sistema tributario e per essere venuto meno al dovere di promuovere la coscienza fiscale tra gli spagnoli.
    [Link al comunicato stampa]

    El Pleno inicia la tramitación de las proposiciones de ley para facilitar la donación de alimentos y para endurecer la penalización de la financiación ilegal de partidos
    Giovedì 29 giugno, l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato l'avvio dell'esame di due iniziative legislative. La prima, finalizzata a promuovere e semplificare la donazione di alimenti, presentata dal Gruppo Popolare, si pone l'obiettivo di eliminare i cavilli burocratici e legislativi alla donazione di alimenti da parte delle imprese, al momento limitata dai rischi di responsabilità civile connessa agli alimenti ceduti, sotto il profilo fiscale, igienico-sanitario e di durata minima del prodotto commerciabile. La seconda proposta di legge è volta ad inasprire le pene previste dal Codice Penale per il finanziamento illecito dei partiti politici. I disegni di legge possono quindi proseguire il loro iter presso i Comitati e le Commissioni competenti, dove verranno esaminati nel merito ed eventualmente emendati.
    [Link al comunicato stampa]
    [Link al comunicato stampa]
    [Fotonotizia]

    Los Reyes, las Cortes Generales, las autoridades del Estado, ex presidentes y parlamentarios de la Constituyente conmemoran 40 años de las elecciones del 77
    Mercoledì 28 giugno, i Reali di Spagna, Don Felipe VI e Donna Letizia, hanno presieduto l'atto di commemorazione delle Cortes Generali organizzato per celebrare il 40° anniversario delle elezioni del 15 giugno 1977, con le quali vennero eletti il Congresso dei deputati e il Senato della Legislatura Costituente. Nel Salone dei Passi Perduti, i Reali hanno consegnato le insegne commemorative ai parlamentari che fecero parte delle Cortes Costituenti, tra cui Alfonso Guerra, deputato per 11 legislature, la Difensore Civico Soledad Becerril, l'ex Presidente del Congresso Landelino Lavilla, gli ex parlamentari Ramón Tamames, Enrique Múgica, Javier Solana, Jaime Ignacio del Burgo, Rodolfo Martín Villa, Demetrio Madrid, María Izquierdo, Oscar Alzaga, Juan Carlos Guerra Zunzunegui, Juan José Laborda, Jerónimo Saavedra e Virgilio Zapatero. All'atto commemorativo hanno preso parte gli ex Presidenti del Governo, ex Presidenti delle Camere e parlamentari costituenti Felipe González e José María Aznar. Tra gli ospiti, i familiari dei defunti deputati e senatori costituenti. Accolti nell'emiciclo del Congresso dalle note dell'Inno Nazionale suonato in onore dei Reali, la seduta è stata aperta dalla Presidente del Congresso, Ana Pastor, che ha pronunciato parole di riconoscenza nei confronti della volontà dialogante espressa dai parlamentari costituenti, ringraziandoli per il senso di responsabilità dimostrato, il patriottismo e la generosità di cui fecero mostra. Una generosità - ha sottolineato la Pastor - che non conobbe sigle o ideologie - ma che venne impiegata unicamente nella costruzione del futuro spagnolo. A seguire, ha preso la parola il Re, che ha anch'egli elogiato il lavoro svolto dai costituenti spagnoli, i quali, - ha sottolineato - con una grande generosità e volontà integratrice non imposero la propria visione della Spagna, ma definirono il paese che volevano costruire gli spagnoli. Terminata la cerimonia nell'Aula del Congresso, i Reali, con i Presidenti delle alte istituzioni dello Stato e gli invitati, si sono diretti al Vestibolo di Ampliamento III per inaugurare la mostra "40 anni dalle prime elezioni democratiche".
    [Link al comunicato stampa]
    [Fotonotizia]
    [Fotonotizia]
    [Discorso della Presidente del Congresso dei deputati]
    [Discorso del Re]
    [Video della cerimonia su Youtube]

    Los representantes de las altas instituciones del Estado y de las asociaciones rinden homenaje en el Congreso a las víctimas del terrorismo
    Martedì 27 giugno, la Presidente del Congresso, Ana Pastor, il Presidente del Governo, Mariano Rajoy, e i rappresentanti delle alte istituzioni dello Stato, hanno reso omaggio alle vittime del terrorismo nel corso della cerimonia che ogni anno il Congresso dei deputati celebra con la partecipazione delle associazioni delle vittime. La cerimonia, svoltasi nel Salone dei Passi Perduti, è stata aperta da Ana Pastor, che ha poi dato la parola alla Presidente della Fondazione Vittime del Terrorismo, María del Mar Blanco, la quale - dopo aver pronunciato il suo discorso - ha chiesto ai presenti di osservare un minuto di silenzio in memoria delle vittime. I Presidenti della Corte Costituzionale, Juan José González Rivas, e del Consiglio Generale del Potere Giudiziario (organo omologo al nostro CSM), Carlos Lesmes, la Difensore Civico, Soledad Becerril, e i membri dell'Esecutivo hanno partecipato, unitamente ai membri degli Uffici di Presidenza di entrambi i rami del Parlamento, ai Capigruppo e ai membri delle Forze e dei Corpi di Sicurezza dello Stato, alle celebrazioni previste in occasione della Giornata per le Vittime del Terrorismo. Si tratta di un evento celebrato per l'ottavo anno consecutivo dopo la decisione adottata l'11 marzo 2010, con dichiarazione istituzionale sottoscritta da tutti i gruppi parlamentari, di ricordare il 27 giugno (giorno dell'assassinio della piccola Begoña Urroz per mano dell'ETA) quale Giornata delle Vittime del Terrorismo.
    [Link al comunicato stampa]
    [Fotonotizia]
    [Fotonotizia]
    [Videonotizia]
    [Video della commemorazione su youtube]
    [Discorso pronunciato dalla Presidente del Congresso]

    El ministro de Energía comparece en comisión para hablar sobre energías renovables y tarifas eléctricas
    Lunedì 26 giugno l'ex tesoriere del Partito Popolare, Luis Bárcenas, è stato audito dalla Commissione di Inchiesta sul presunto finanziamento illegale del Partito Popolare, mentre la Commissione Mista per i Rapporti con la Corte dei Conti ha ascoltato il Presidente del supremo organo contabile, Ramón María Álvarez de Miranda, che ha informato i commissari sulle relazioni di controllo contabile relative a diversi enti.
    [Fotonotizia]
    [Fotonotizia]

    Mercoledì 28 giugno, la Commissione Energia, Turismo e Agenda Digitale ha audito il Ministro Álvaro Nadal per esporre ai commissari la posizione del Governo sul pacchetto di misure proposte dalla Commissione europea "Energia Pulita per tutti gli europei", sulla vendita all'asta di energie rinnovabili e sul riordino delle tariffe elettriche industriali.
    [Fotonotizia]

    I componenti della Commissione Educazione e Sport hanno audito il Presidente del Comitato Spagnolo dei Rappresentanti delle Persone portatrici di Handicap (CERMI), ai fini dell'elaborazione di un Patto di Stato Sociale e Politico per l'Educazione.
    Giovedì 29 giugno, la Commissione Affari Costituzionali ha audito la Direttrice dell'Agenzia Spagnola per la Protezione dei Dati Personali, Mar España, che ha relazionato in ordine alle Memorie dell'Agenzia per gli anni 2015 e 2016. Sempre giovedì, il Direttore del Museo del Prado è stato ascoltato dalla Commissione Cultura per riferire sull'attuale situazione e sui futuri progetti per il Museo.
    Nel corso della settimana inoltre è stata incardinata presso la Commissione Lavoro e Sicurezza Sociale, la Proposta di Legge per la Riforma Urgente del Lavoro Autonomo, che verrà esaminata ed eventualmente emendata dalla Commissione, chiamata ad elaborare un parere da sottoporre al successivo esame del Senato. L'iter dell'iniziativa legislativa, presentata dal Gruppo parlamentare Ciudadanos, è iniziato il 29 novembre 2016, quando venne approvata la 'presa in considerazione' della proposta e venne nominato il comitato incaricato di esaminare gli emendamenti all'articolato presentati dai gruppi. Con la proposta di legge, i proponenti intendono riformare il regime degli autonomi, con l'obiettivo di ridurre gli oneri amministrativi gravanti su di essi, semplificare l'imprenditoria, chiarire la fiscalità applicabile e compiere progressi nel campo dell'equiparazione del relativo regime di protezione sociale, ai benefici previsti per i lavoratori dipendenti.
    [Link al comunicato stampa]

    El Congreso acoge la "Jornada sobre seguridad infantil en el vehículo"
    Lunedì 26 giugno, si è svolta nel Congresso dei deputati la "Giornata sulla sicurezza infantile nel veicolo", durante la quale esperti del settore hanno presentato le proprie relazioni sul tema. Hanno partecipato all'evento la Presidente del Congresso, Ana Pastor, il Direttore Generale del Traffico, Gregorio Serrano, il Consigliere all'Interno della Generalitat di Catalogna, Jordi Jané, e il Presidente del R

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina