«
»
Newsletter
a cura dell'Ufficio Stampa
e dell'Ufficio ricerche sulla legislazione
del Senato della Repubblica

La newsletter #ParlamentiWeb è una finestra aperta sull'attività di altri Parlamenti in Europa. Nasce per allargare lo sguardo oltre i confini nazionali e offrire a chi è interessato una selezione rapida e sintetica di alcuni argomenti discussi e affrontati a Strasburgo, Londra, Parigi, Berlino, Madrid, così come riportati dai rispettivi siti web. Non è uno strumento di monitoraggio sistematico delle attività parlamentari dei Paesi presi in esame. Quindi non ha nessuna pretesa di completezza. E' aperta però al contributo diretto di chiunque sia interessato a segnalare notizie e novità utilizzando la piattaforma Twitter, con l'hashtag #ParlamentiWeb. La newsletter è curata dall'Ufficio stampa e internet e dall'Ufficio ricerche sulla legislazione comparata del Senato.

20 Marzo 2017

  • --- In primo piano ---

    PARLAMENTO EUROPEO

    - Dibattito in vista della Dichiarazione di Roma
    - Nuove misure per il controllo della filiera alimentare
    - Nuove misure per il ciclo dei rifiuti
    - Limitazioni nell'uso del mercurio
    - Dibattito sulla Global gag rule
    - Divieto di estrazione di petrolio nell'Artico e salvaguardia dell'ecosistema della regione
    - Difesa Ue, maggior cooperazione tra gli Stati Ue
    - Contrasto al finanziamento di gruppi armati collegati al commercio di minerali provenienti da zone di conflitto
    - Aggiornamento alla direttiva sulle armi da fuoco
    - Maggiore trasparenza per le società quotate e per gli investitori
    - La tecnologia dell'informazione: opportunità e rischi nell'ambito dei processi democratici
    - Sanzioni per il deputato polacco Janusz Korwin-Mikke

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    - Ritiro dall'Ue: Royal Assent ed entrata in vigore del testo
    - Prevenzione dei suicidi: necessaria strategia più organica
    - Inchiesta Chilcot: rapporti tra Primo Ministro e Gabinetto nel rispetto delle procedure
    - Negoziati sul TTIP e accordi commerciali con gli Stati Uniti
    - Velo nei luoghi di lavoro: interrogazione urgente in Aula sulla recente sentenza della Corte europea
    - Costi delle forniture mediche per il servizio sanitario: testo torna ai Lords
    - Servizio civile nazionale: conclusa la terza lettura
    - Cellule staminali e ricerca scientifica
    - Spring Budget Statement e discussione delle risoluzioni di bilancio
    - Parità di genere ed obiettivi di sviluppo sostenibile: impegni presso le Nazioni Unite

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    - 'General debate' sull'economia
    - Relazione su legge finanziaria e digitalizzazione del sistema di tassazione per le imprese
    - Istruzione superiore e ricerca: conclusa la fase di relazione
    - Futuro delle relazioni commerciali con il Medio Oriente
    - Follow-up sulle nomine nella magistratura
    - Introduzione dei veicoli automatizzati: sfide e benefici economici
    - Conseguenze della Brexit sullo scambio di merci
    - Conclusa la terza lettura del 'Neighbourhood Planning Bill'
    - Impatto della Brexit sul Galles

    FRANCE - SÉNAT

    - Sospensione dei lavori in concomitanza con le elezioni
    - Rilancio del progetto europeo: Conferenza con gli Ambasciatori dell'UE27
    - Frontiere dell'Unione europea: audizione del Ministro Le Roux
    - 'Giornata delle imprese': iniziativa in Senato
    - Giardino di Lussemburgo: esposizione sui 'Giardini straordinari'
    - Pissarro à Éragny: mostra al Museo di Lussemburgo

    FRANCE- ASSEMBLÉE NATIONALE

    - Sospensione dei lavori dell'Assemblea e calendario dei lavori di apertura della nuova Legislatura
    - Bilancio di sintesi della XIV Legislatura: i lavori di un'Assemblea cittadina, aperta, tra storia e modernità
    - Visualizzazione dei voti dei deputati nell'emiciclo
    - La Boutique dell'Assemblea nazionale

    GERMANIA - BUNDESTAG

    - Yuli-Yoel Edelstein consegna al Presidente Norbert Lammert le 'chiavi della Knesset'
    - Giuramento del neo Presidente della Repubblica federale Frank-Walter Steinmeiers
    - Intervista alla Presidente della Commissione Ambiente Bärbel Höhn
    - Visita di parlamentari iraniani al Bundestag
    - Audizioni in diretta sulla televisione parlamentare

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    - Audito in Commissione Giustizia il Presidente del Consiglio Generale del Potere Giudiziario per presentare la relazione sul funzionamento e le attività del Consiglio, delle Procure e dei Tribunali di Giustizia nel 2015
    - Audito in Commissione mista per i Rapporti con la Corte dei Conti in ordine a varie relazioni di controllo contabile, il Presidente del supremo organo contabile
    - L'Assemblea del Congresso approva il primo dibattito sulla proposta di riforma del Regolamento interno al fine di prevedere l'istituzione di un Registro pubblico dei lobbysti
    - L'Assemblea del Congresso approva una mozione che impegna il Governo a porre fine alla discriminazione delle persone appartenenti alla comunità LGTBI
    - L'Assemblea del Congresso approva una mozione che impegna il Governo ad elaborare lo Statuto del Personale Docente Ricercatore
    - L'Assemblea del Congresso delibera di avviare l'esame della Proposta di Legge di riforma del Codice di procedura civile, al fine di tutelare la proprietà privata dall'occupazione illegale e di assicurare la disponibilità di alloggi popolari
    - L'Assemblea del Congresso approva una mozione che impegna il Governo ad adottare misure urgenti atte a garantire il potere di acquisto dei beneficiari di pensioni sociali
    - L'Assemblea del Congresso approva una mozione che impegna il Governo ad elaborare un protocollo di attuazione per i casi di sottrazione internazionale di minori
    - La Commissione per le Politiche per la Disabilità effettua una visita istituzionale presso i centri speciali per l'impiego, educativi e residenziali della Navarra
    - L'Assemblea del Congresso ratifica la Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia
    - L'Assemblea del Congresso respinge la conversione in Legge del Decreto-Legge Reale di modifica del regime degli stivatori, che si proponeva di dare attuazione alla Sentenza di condanna del Tribunale di Giustizia europea, eliminando le restrizioni vigenti nel settore
    - I Presidenti del Congresso e del Senato partecipano alla Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti nazionali degli Stati membri e del Parlamento europeo, organizzata dal Parlamento italiano per celebrare il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma

    SPAGNA - SENATO

    - Il Presidente del Senato inaugura l'XI Incontro Sekmun, evento internazionale in cui giovani studenti rappresentano il modello delle Nazioni Unite applicato all'insegnamento;
    - Le Commissioni Sanità e Servizi Sociali, Giustizia e Sviluppo approvano una serie di mozioni;
    - Il Senato celebra il VI Foro dell'Autonomia;
    - La Commissione per l'Educazione e lo Sport approva una serie di mozioni;
    - La Commissione Mista per lo studio del Problema delle Droghe approva una serie di mozioni

    *****************************

    PARLAMENTO EUROPEO

    Summit conclusions and future of the EU headline Wednesday's plenary debates
    Mercoledì 15 marzo, l'Assemblea di Strasburgo ha discusso le priorità dell'UE in vista della Dichiarazione di Roma del 25 marzo e in seguito al Consiglio europeo del 9 e 10 marzo. Nell'ambito del dibattito i leader dei gruppi politici hanno sottolineato la necessità e l'urgenza di fornire risposte immediate e soddisfacenti alle esigenze dei cittadini europei.
    [Link all'articolo]

    Tougher food inspections from farm to fork
    Mercoledì 15 marzo, sono state approvate nuove misure per inasprire i controlli sulla filiera alimentare. Il provvedimento, frutto di un accordo informale fra deputati e ministri europei, mira a migliorare la tracciabilità del cibo, combattere le frodi e ristabilire la fiducia nell'integrità della filiera alimentare. Ad esempio, tutte le imprese e i settori della catena di produzione alimentare potranno subire controlli anche senza preavviso e anche in Paesi terzi. Gli accertamenti saranno più severi, ma basati sul criterio del rischio, con la riduzione della frequenza dei controlli per i settori risultati più spesso in regola e con l'aumento delle verifiche per quelli invece meno virtuosi.
    [Link all'articolo]

    From farm to fork: strengthening food checks in Europe
    Intervista a Karin Kadenbach, la relatrice della nuova normativa destinata a regolare la catena di produzione alimentare, che entrerà in vigore dalla fine del 2019.
    [Link all'intervista]

    Waste: boost recycling, cut landfilling and curb food waste, Parliament says
    Martedì 14 marzo, il Parlamento europeo ha adottato una serie di misure per ridurre il volume di rifiuti prodotti e fissare nuovi obiettivi di riciclaggio, imballaggio e riutilizzo dei rifiuti. Nel progetto di legge la quota di rifiuti da riciclare salirebbe dall'attuale 44% al 70% nel 2030.
    [Link all'articolo]

    MEPs back mercury pollution curbs, in line with UN Minamata convention
    Martedì 14 marzo, il Parlamento europeo ha approvato una nuova legislazione che limita l'uso di mercurio. Le restrizioni riguardano l'amalgama dentale, le importazioni, l'utilizzo in artigianato e nelle attività estrattive di piccola scala. L'impiego di mercurio per le otturazioni e altri interventi odontoiatrici sarà gradualmente eliminata entro il 2030 e sarà vietata dal 1° luglio 2018 per i bambini sotto i 15 anni e le donne in gravidanza o in allattamento. Il provvedimento ha lo scopo di colmare il divario tra la legislazione comunitaria esistente e la Convenzione delle Nazioni Unite di Minamata contro l'inquinamento da mercurio.
    [Link all'articolo]

    Gli eurodeputati discutono a Strasburgo della Global gag rule
    Martedì 14 marzo, gli europarlamentari hanno discusso, in presenza del Commissario UE agli aiuti umanitari Christos Stylianides, della cosiddetta Global gag rule, anche nota come Mexico City policy, recentemente reintrodotta dal Presidente degli Stati Uniti d'America, Donald Trump. Con tale provvedimento, gli USA vietano il finanziamento di ONG impegnate ad assistere o facilitare la pratica dell'aborto nei Paesi in via di sviluppo.
    [Link all'articolo]
    [Link al comunicato finale]

    Arctic: ban oil drilling and mitigate tensions, urge MEPs
    Giovedì 16 marzo, gli eurodeputati hanno votato una risoluzione non vincolante in cui hanno chiesto norme per salvaguardare il vulnerabile ecosistema dell'Artico, compreso il divieto di estrazione di petrolio e di gas nella regione. Nella risoluzione si chiede inoltre che nella regione venga salvaguardata una zona di cooperazione a bassa tensione.
    [Link all'articolo]

    Gli effetti dell'aumento della temperatura sull'ecosistema Artico - Infografica
    [Link all'infografica]

    Conflict minerals: MEPs secure due diligence obligations for importers
    Giovedì 16 marzo, il Parlamento europeo ha approvato un Regolamento che mira a porre fine al finanziamento di gruppi armati e alle violazioni dei diritti umani collegate al commercio di minerali provenienti da zone di conflitto. La normativa obbliga tutti gli importatori europei di stagno, tungsteno, tantalio e oro, esclusi i più piccoli, ad effettuare controlli per garantire che gli obblighi di responsabilità (due diligence) siano rispettati dai propri fornitori. I produttori più grandi dovranno anche indicare come intendono monitorare le loro fonti per assicurare il rispetto delle norme.
    [Link all'articolo]

    Defence: MEPs urge member states to show political will and join forces
    Giovedì 16 marzo, il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione in cui si chiede una maggiore cooperazione tra gli Stati membri nel campo della difesa. La risoluzione propone, tra l'altro, di trasformare l'Agenzia europea della difesa e la Cooperazione permanente in istituzioni UE finanziate dal bilancio europeo, creare un quartier generale civile e militare permanente e aumentare la spesa per la difesa nazionale al 2% del Pil.
    [Link all'articolo]
    [Link all'infografica]

    MEPs commemorate victims of 22 March Brussels attack and stress need to step up security
    Mercoledì 15 marzo, il Parlamento europeo ha esaminato i progressi compiuti nella lotta al terrorismo a partire dagli attentati a Bruxelles del 22 marzo 2016. Gli eurodeputati hanno sottolineato la necessità di adoperarsi ulteriormente per garantire la rapida ed efficiente condivisione delle informazioni tra gli Stati membri, migliorare l'interoperabilità delle banche dati dell'Ue e prevenire la radicalizzazione.
    [Link all'articolo]

    Parliament approves revised EU gun law to close security loopholes
    Controlli più severi sulle armi a salve e su quelle non adeguatamente disattivate e l'obbligo per gli Stati membri di dotarsi di un adeguato sistema di monitoraggio per il rilascio o il rinnovo delle licenze. Sono questi alcuni dei principali punti dell'aggiornamento alla direttiva sulle armi da fuoco del 1991, approvato martedì 14 marzo. Sono previsti anche controlli più stringenti su alcune armi semi-automatiche, mentre sono state rimosse le misure più restrittive per cacciatori e sportivi. Per entrare in vigore, il testo dovrà ora ricevere l'approvazione formale del Consiglio.
    [Link all'articolo]

    Stronger rights for shareholders in EU companies
    Martedì 14 marzo, il Parlamento ha approvato nuove misure che introducono il potere per gli azionisti di votare sulla politica di remunerazione dei direttori. Le nuove norme faciliteranno l'identificazione degli azionisti da parte delle compagnie quotate in borsa e introducono nuovi requisiti di trasparenza per gli investitori istituzionali.
    [Link all'articolo]

    E-democracy: opportunities and risks
    Questa settimana gli europarlamentari hanno adottato una risoluzione in cui sottolineano l'importanza dell'impiego delle nuove tecnologie dell'informazione nell'ambito dei processi democratici. Per rendere il voto elettronico efficace - si sottolinea nel testo - occorre in primo luogo garantire il pieno accesso della popolazione ad esso. Al contempo, si deve lavorare all'implementazione di connessioni internet veloci, nonché alla messa in sicurezza delle identità elettroniche.
    [Link all'articolo]

    Sanctions against MEP who offended women
    Martedì 14 marzo, il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha annunciato l'adozione di sanzioni contro il deputato polacco Janusz Korwin-Mikke per le inaccettabili osservazioni contro le donne, espresse il 1° marzo nel corso della discussione generale sul 'Divario retributivo di genere'. All'eurodeputato non sarà versata l'indennità giornaliera per un periodo di 30 giorni; sarà sospeso dalle attività parlamentari per 10 giorni (conservando il diritto di voto) e non potrà rappresentare il Parlamento europeo per un anno.
    [Link all'articolo]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF COMMONS

    European Union (Notification of Withdrawal) Bill: Commons stages
    La comunicazione di ritiro dall'Unione europea è diventata legge; il testo, che ha ricevuto il Royal Assent dopo l'approvazione di entrambi i rami del Parlamento, è entrato in vigore il 16 marzo. Il provvedimento 'conferisce al Primo Ministro il potere di notifica, ai sensi dell'articolo 50, del Trattato sull'Unione europea, dell'intenzione da parte del Regno Unito di recedere dall'Ue'.
    [Link all'articolo]

    Government's suicide prevention strategy needs greater focus on implementation
    L'Esecutivo ha pubblicato una Relazione sulla strategia di prevenzione del suicidio, ma deve svolgere azioni concrete per garantirne l'effettiva attuazione. Lo afferma la Commissione Sanità nelle sue Raccomandazioni, evidenziando la necessità di illustrare in modo puntuale un piano di finanziamento e una procedura di controllo delle strategie poste in essere.
    [Link all'articolo]
    [Link alle conclusioni e Raccomandazioni]

    Still too easy for Prime Minister to disregard Cabinet procedures
    Bisogna evitare che il Primo Ministro trascuri le procedure di Gabinetto in materia di politica estera e militare. E' quanto afferma la Commissione Affari costituzionali (PACAC) in merito ai punti di debolezza dell'inchiesta Chilcot sull'Iraq, nella quale il Parlamento avrebbe dovuto avere un ruolo più attivo, anche attraverso l'istituzione di un Comitato ad hoc. Secondo la Commissione permane tuttora un'assenza di salvaguardie in tal senso: il Gabinetto e gli alti funzionari, nello specifico, dovrebbero richiedere una lettera formale, nei casi in cui siano istruiti a trascurare le normali procedure del Manuale di Gabinetto, al duplice scopo di salvaguardare l'indipendenza del Segretario di Gabinetto e di chiarire la loro responsabilità.
    [Link all'articolo]

    How have TTIP negotiations informed future UK-US trade talks?
    E' iniziata in Commissione per il Commercio internazionale la raccolta di evidences nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle relazioni commerciali con gli Stati Uniti. Mercoledì 15 marzo, Edward Barker, Direttore della Strategia Commerciale presso il Dipartimento per il Commercio Internazionale, è stato ascoltato sui negoziati relativi al TTIP, in particolare: sui progressi compiuti in materia di rimozione delle barriere tariffarie e non tariffarie in settori come l'agricoltura, i veicoli e i servizi finanziari; sull'impatto dei TTIP sui servizi pubblici; sulla risoluzione delle controversie tra investitore e Stato.
    [Link all'articolo]
    [Link all'indagine conoscitiva]

    Urgent Question: Court ruling on wearing visible religious signs in the workplace
    Il Sottosegretario alle Pari opportunità, Caroline Dineage, ha risposto a un'interrogazione urgente formulata dalla deputata Maria Miller in merito alla sentenza della Corte europea sul divieto di indossare simboli religiosi riconoscibili nei luoghi di lavoro.
    [Link all'articolo]
    [Link al video della seduta]

    Health Service Medical Supplies (Costs) Bill: consideration of Lords Amendments
    Nella seduta del 15 marzo, l'Assemblea ha discusso le modifiche apportate dalla House of Lords al provvedimento sui costi delle forniture mediche per il servizio sanitario. Il disegno di legge torna ora all'altro ramo del Parlamento per un ulteriore esame.
    [Link all'articolo]

    National Citizen Service Bill: Commons remaining stages
    Via libera alle modifiche apportate in sede di Comitato al disegno di legge sul Servizio civile nazionale. Dopo il 'report stage' e la terza lettura, il testo ora passa all'esame della House of Lords. La Commissione sui Conti pubblici, in una Relazione, ha posto in rilievo la necessità di ridurre i costi pro capite e di valutare l'impatto di lungo periodo del programma.
    [Link all'articolo]
    [Link alla sintesi della Relazione]

    Closing the STEM skills gap
    Il Regno Unito si trova ad affrontare una forte carenza di competenze nella ricerca sulle cellule staminali, spesso in settori chiave per la crescita. Allo scopo di colmare questo divario, la Commissione Scienza e tecnologia ha avviato una sessione di 'oral evidences' con organizzazioni, imprese, scuole e università.
    [Link all'articolo]
    [Link all'indagine]

    Statement on the European Council: 14 March 2017
    Martedì 14 marzo, il Primo Ministro Theresa May ha rilasciato una dichiarazione in plenaria sul Consiglio europeo. 'Il vertice - ha affermato - è iniziato con la rielezione di Donald Tusk a Presidente del Consiglio europeo, con il quale abbiamo un rapporto di stretta collaborazione, riconoscendogli il forte contributo apportato' in sede europea. Tra i temi discussi durante il vertice: le sfide nella gestione della migrazione di massa; le minacce della criminalità organizzata e l'instabilità nei Balcani occidentali; le misure necessarie per stimolare la crescita e la competitività dell'Europa.
    [Link all'articolo]
    [Link al resoconto]

    Spring Budget 2017
    Il Cancelliere dello Scacchiere, Philip Hammond, ha presentato in plenaria lo Spring Budget Statement lo scorso 8 marzo. Le risoluzioni di bilancio sono state discusse mercoledì 8, giovedi 9, lunedì 13 e martedì 14 marzo.
    [Link all'articolo]

    Government lacks plan for achieving commitments on equality
    L'Esecutivo deve pubblicare un piano sulla strategia e le modalità attraverso cui giungere alla parità di genere. E' quanto si legge nella Relazione della Commissione Donne e pari opportunità, per la quale il Governo dovrebbe, nello specifico, rendere pubblico il proprio impegno per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS) e riferire al Forum politico ad alto livello che si terrà nel 2018 presso le Nazioni Unite. Per Maria Miller, Presidente della Commissione, 'il raggiungimento dell'obiettivo numero 5 sulle parità di genere (SDG 5) a livello nazionale è la chiave per mantenere a livello globale il nostro ruolo sul sostegno ai diritti delle donne'.
    [Link all'articolo]
    [Link al Rapporto]
    [Link al SDG 5 sul sito delle Nazioni Unite]

    *****************************

    REGNO UNITO - HOUSE OF LORDS

    Lords debates UK economy
    Nella seduta di martedì 14 marzo, l'Assemblea ha svolto un dibattito generale sull'economia britannica alla luce del 'Budget statement'.
    [Link all'articolo]

    Put the brakes on Making Tax Digital for businesses, urges Committee
    Venerdì 17 marzo, la Sottocommissione Finanze ha pubblicato una Relazione sul progetto di legge finanziaria, in cui concorda con l'Esecutivo sul fatto che la digitalizzazione delle imposte sia un fattore positivo, ma osserva che il roll-out del sistema di tassazione viene così affrettato, imponendo oneri inutili per le piccole imprese e producendo pochi benefici per l'Esecutivo.
    [Link all'articolo]
    [Link al Rapporto]

    Lords examines Higher Education and Research Bill
    Si è conclusa la fase di relazione del provvedimento in materia di istruzione superiore e ricerca (seduta del 15 marzo). E' stato apportato un emendamento sulla rappresentanza delle amministrazioni decentrate nel Comitato esecutivo dello UK Research and Innovation (UKRI) e dei consigli di ricerca, mentre nella seduta del 13 marzo sono state votate le modifiche sui prestiti agli studenti, sulla libertà di parola nelle università e su un modello di finanziamento degli studi per i musulmani conforme alla Sharia.
    [Link all'articolo]

    Secretary of State for International Trade gives evidence on Middle East
    Liam Fox, Sottosegretario per il Commercio internazionale, è intervenuto presso la Commissione Relazioni Internazionali sul futuro delle relazioni commerciali tra Regno Unito e Medio Oriente, in particolare sulle conseguenze della Brexit su tali rapporti e sull'intenzione da parte dell'Esecutivo di concludere accordi bilaterali di libero scambio con i singoli Paesi (seduta del 15 marzo).
    [Link all'articolo]

    Experts questioned on Judicial recruitment
    Prosegue in Commissione Affari costituzionali l'indagine di follow-up sulle nomine nella magistratura: nella seduta del 15 marzo si sono svolte alcune audizioni di esperti e organizzazioni.
    [Link all'articolo]

    Government must ensure UK benefits from Autonomous Vehicles
    In una Relazione sul futuro dei veicoli automatizzati, la Commissione Scienza e Tecnologia ha formulato una serie di raccomandazioni all'Esecutivo allo scopo di garantire il massimo beneficio economico dalla relativa introduzione; per la Commissione tale obiettivo richiede 'un'attenzione trasversale' a tutti i settori e non soltanto a quello dei veicoli su strada.
    [Link all'articolo]
    [Link alla Relazione]

    Neighbourhood Planning Bill: Lords third reading
    Mercoledì 15 marzo, si è conclusa la terza lettura del 'Neighbourhood Planning Bill'. Il testo torna ora alla House of Lords. Il provvedimento reca disposizioni sullo sviluppo di nuove città da parte delle autonomie locali.
    [Link all'articolo]

    Customs admin and delays a serious concern for firms after Brexit
    La Sottocommissione Affari esteri UE ha pubblicato una Relazione sulle conseguenze della Brexit nel commercio di beni, in cui si considera l'impatto potenziale in sei settori: prodotti chimici e farmaceutici, beni strumentali e macchinari, prodotti alimentari e bevande, petrolchimico, automobilistico e aerospaziale, difesa. 'L'UE è il nostro principale partner commerciale - ha affermato la Presidente della Sottocommissione - gli scambi di merci sono stimati in quasi 357 miliardi di sterline ogni anno, è quindi necessario un accordo commerciale con l'Ue per evitare le imposte tariffarie; quelle non tariffarie possono essere un ostacolo al commercio ancora più significativo'. Per tale motivo, ha avvertito la Baronessa Verma 'il governo dovrà agire sul trade-off tra la riduzione ostacoli al commercio e l'esercizio della sovranità regolamentare'.
    [Link all'articolo]
    [Link alla Relazione sullo scambio di merci]

    Brexit impact on Wales explored by EU Committee
    La Commissione Politiche Ue, nell'ambito dell'indagine su Brexit e devolution, ha svolto una serie di audizioni, al termine delle quali ha avuto luogo un collegamento video con Mark Drakeford, Segretario di Gabinetto per la finanza e il governo locale dell'Esecutivo gallese. Tra i temi affrontati, il ruolo dell'Assemblea del Galles nei negoziati e nell'ambito del 'Great Repeal Bill'.
    [Link all'articolo]
    [Link al video]

    *****************************

    FRANCE - SÉNAT

    Programme des activités du Sénat jusqu'à fin juin 2017
    I lavori del Senato in plenaria sono sospesi sino alla fine di giugno, in concomitanza con le elezioni. Durante questo periodo, il Senato può essere convocato in qualsiasi momento, secondo il principio di continuità, su richiesta del Presidente del Senato o del Governo. Il Senato mantiene i propri poteri e tutte le Commissioni permanenti e temporanee continuano a riunirsi.
    [Maggiori informazioni]
    [Il calendario delle convocazioni delle Commissioni]

    Conférence des ambassadeurs «Relancer l'Europe: retrouver l'esprit de Rome»
    Mercoledì 15 marzo, il Senato ha ospitato gli Ambasciatori degli Stati membri dell'Unione europea per discutere sul Rapporto di informazione 'Relancer l'Europe: retrouver l'esprit de Rome'.
    [Maggiori informazioni]
    [Video della Conferenza]
    [Reportage della giornata]

    Frontières de l'Union européenne
    Mercoledì 15 marzo, la Commissione d'inchiesta sul futuro dello Spazio Schengen ha audito il Ministro dell'Interno, Bruno Le Roux.
    [Maggiori informazioni]
    [Video dell'audizione]

    Journée des entreprises 2017
    Il 16 marzo il Senato ha organizzato una tavola rotonda per la 'Journée des entreprises 2017'. Ha aperto i lavori il Presidente Gérard Larcher.
    [Maggiori informazioni]
    Sono disponibili i video della tavola rotonda: [prima sessione/antimeridiana] e [seconda sessione/pomeridiana].

    Exposition sur les grilles du Jardin du Luxembourg: "Jardins extraordinaires"
    Dal 18 marzo al 16 luglio, il Giardino di Lussemburgo ospita la mostra fotografica 'Jardins extraordinaires'.
    [Maggiori informazioni]

    "Pissarro à Éragny: la nature retrouvée"
    Dal 16 marzo al 9 luglio, il Museo di Lussemburgo ospita la mostra 'Pissarro à Éragny: la nature retrouvée'.
    [Maggiori informazioni]

    *****************************

    FRANCE- ASSEMBLÉE NATIONALE

    Suspension des travaux de la séance publique et calendrier d'ouverture de la nouvelle Législature
    I lavori dell'Assemblea sono sospesi in concomitanza con le elezioni. Il 22 febbraio l'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea ha stabilito il calendario di apertura dei lavori della XV Legislatura. Nella prima seduta, fissata per martedì 27 giugno alle ore 15, l'Assemblea procederà alla votazione a scrutinio segreto per l'elezione del Presidente. I 6 vice Presidenti, i 3 Questori e i 12 Segretari saranno eletti nella seduta convocata per mercoledì 28 giugno alle ore 15.
    [Maggiori informazioni]
    [Il calendario dei lavori di apertura della XV Legislatura]

    Bilan de la XIVème Législature
    E' disponibile una sintesi dell'attività dell'Assemblea nella XIV Legislatura.
    'L'Assemblée au travail' [Video]
    'Une Assemblée citoyenne' [Video]
    'Une Assemblée ouverte' [Video]
    'Entre histoire et modernité'[Video]

    Visualisation des votes des députés dans l'hémicycle
    Sono disponibili on line le votazioni palesi effettuate nella Legislatura XIV, tramite un'applicazione che identifica i voti dei parlamentari secondo la disposizione dei seggi nell'emiciclo.
    [Maggiori informazioni]

    La Boutique de l'Assemblée nationale
    Dal 1989 l'Assemblea Nazionale dispone di una Boutique, aperta dal lunedì al sabato a tutti i cittadini interessati a scoprire collezioni esclusive ispirate ai simboli della Repubblica.
    [Maggiori informazioni]

    *****************************

    BUNDESTAG

    Yuli-Yoel Edelstein würdigt Norbert Lammert mit dem "Schlüssel der Knesset"
    Yuli-Yoel Edelstein rende omaggio al Presidente Norbert Lammert consegnandogli le 'chiavi della Knesset'
    Il Presidente della Knesset Yuli-Yoel Edelstein ha consegnato al Presidente del Bundestag Norbert Lammert le chiavi della Knesset, durante la cerimonia di apertura del secondo Forum parlamentare tedesco-israeliano a Gerusalemme il 14 marzo. Entrambi i Presidenti hanno convenuto che questa tipologia di incontro a rotazione costituisca un ulteriore importante passo verso il rafforzamento delle relazioni tra i due Paesi già strettamente connessi, e anche l'offerta di un ambiente unico in cui poter condurre un importante dialogo tra i parlamentari su questioni di comune interesse.
    [Link all'articolo]

    Vereidigung Frank-Walter Steinmeiers als neuer Bundespräsident
    Giuramento del neo Presidente della Repubblica federale Frank-Walter Steinmeiers
    Il futuro Presidente della Repubblica Frank-Walter Steinmeier presterà giuramento il 22 marzo, in una seduta congiunta del Bundestag e del Bundesrat nell'Aula del Reichstag. L'incontro inizierà alle ore 12. Dopo il saluto iniziale del Presidente del Bundestag, sono previsti gli interventi di Malu Dreyer, Presidente del Bundesrat e Presidente del Consiglio dei Ministri della Renania-Palatinato e del Presidente federale uscente, Joachim Gauck. L'incontro sarà trasmesso dalla televisione parlamentare, su Internet, all'indirizzo www.bundestag.de.
    [Link all'articolo]

    Höhn: Fahrverbote für Diesel sind die allerletzte Lösung
    Höhn: 'I divieti di circolazione per le vetture diesel sono la soluzione estrema'

    'Se non si riesce a trovare veramente nessuna alternativa, allora si ricorre ai divieti di circolazione', afferma Bärbel Höhn (Alleanza '90/Verdi), Presidente della Commissione per l'Ambiente, la Protezione della natura, la Costruzione e la Sicurezza nucleare, in riferimento al problema del crescente inquinamento dell'aria nelle aree metropolitane. Anche se il divieto di circolazione di veicoli diesel dovrebbe essere l'ultima soluzione, 'viene prima la salute della popolazione'. In un'intervista alla televisione parlamentare, il 13 marzo la deputata Höhn si è pronunciata a favore dell'introduzione di una cosiddetta targa blu. Infatti introducendo una targa diversa sarebbe molto più facile verificare se un veicolo è conforme ai limiti richiesti.
    [Link all'articolo]

    Iranische Abgeordnete im Bundestag: Signal des Neubeginns
    Parlamentari iraniani in visita al Bundestag: il segnale di un nuovo inizio.
    È stata la prima visita nella Repubblica federale di una delegazione del Gruppo di amicizia interparlamentare tedesca-iraniana del Parlamento iraniano. Su invito del Bundestag, alcuni parlamentari iraniani sono stati ospitati in Germania dal 6 al 10 marzo. Rolf Mützenich, Vicepresidente del Gruppo parlamentare della SPD per l'estero, la difesa e i diritti umani, e Presidente del Gruppo di amicizia interparlamentare, ha sottolineato l'importanza dell'incontro, che è avvenuto per la prima volta solo dopo che nell'estate del 2015 si è giunti a un accordo sul nucleare iraniano dopo lunghi anni di tensioni.
    [Link all'articolo]

    Anhörung zur Neustrukturierung des Bundeskriminalamtgesetzes
    Audizione sulla modifica della Legge anticrimine
    L'introduzione di 'braccialetti elettronici' per i soggetti pericolosi, ritenuti a rischio attentati, è prevista nella proposta di legge di CDU/CSU e di SPD, di modifica della Legge del Bundeskriminalamt (Anticrimine). È stata discussa durante un'audizione della Commissione per gli Affari Interni, andata in onda in diretta lunedì 20 marzo alle ore 11 sul canale 1 della televisione parlamentare.

    Anhörung zum geplanten Verpackungsgesetz
    Audizione sulla Legge di smaltimento degli imballaggi
    Con una nuova legge sugli imballaggi il governo federale intende continuare a sviluppare la raccolta differenziata dei rifiuti. Il disegno di legge, di modifica dell'attuale normativa, è oggetto di un'audizione di due ore della Commissione Ambiente, che è stata trasmessa in diretta lunedì 20 marzo sul canale 2 della tv parlamentare.

    *****************************

    SPAGNA - CONGRESO DE LOS DIPUTADOS

    El presidente del CGPJ y el del Tribunal de Cuentas comparecen en Comisión esta semana
    Mercoledì 15 marzo, Carlos Lesmes, Presidente del Consiglio Generale del Potere Giudiziario (CGPJ, organo omologo al CSM), è stato audito dalla Commissione Giustizia del Congresso dei deputati per presentare la relazione concernente lo stato, il funzionamento e le attività del medesimo Consiglio, nonché delle Procure e dei Tribunali di Giustizia relativamente all'anno 2015.
    [Fotonotizia]
    Lo stesso giorno, il Presidente della Corte dei Conti, Ramón Álvarez de Miranda, è stato audito dalla Commissione mista per i Rapporti con il predetto organo, in ordine a varie relazioni di controllo contabile, tra le quali quella concernente le spese sostenute per le elezioni locali del 2015 e quella inerente le attività svolte dall'Agenzia Tributaria in esecuzione del Piano per la Prevenzione delle Frodi Fiscali per gli anni 2010, 2011 e 2012.
    [Fotonotizia]
    [Link al comunicato stampa concernente entrambe le notizie]

    El Pleno da el primer paso para incluir en el Reglamento del Congreso la creación de un registro de "lobbies"
    Con 172 voti favorevoli, 2 contrari e 64 astenuti, martedì 14 marzo l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato il primo dibattito sulla proposta, formulata dal Gruppo parlamentare Popolare, di riformare il Regolamento del Congresso al fine di prevedere l'istituzione di un Registro pubblico dei lobbysti in cui iscrivere le persone o le organizzazioni che intendono intrattenere rapporti con i deputati e il relativo personale di collaborazione, al fine di garantire il massimo livello di trasparenza nei processi decisionali legislativi. In tale ottica, la regolazione dei gruppi di interesse risulterebbe essere, per il Gruppo Popolare, utile e necessaria, posto che l'attività di lobbying è legittima e rappresenta un meccanismo di attuazione della società civile e di partecipazione di quest'ultima all'elaborazione delle politiche pubbliche e della legislazione. L'iniziativa prevede la definizione del concetto stesso di 'gruppo di interesse', l'istituzione di un Registro Pubblico in cui iscrivere i gruppi di interesse, l'elaborazione di un Codice di condotta e l'istituzione di un organo di supervisione del Registro, da affidare alla Presidenza del Congresso dei deputati per il tramite della Segreteria Generale. A tal fine, la proposta propone l'aggiunta di un nuovo Capitolo, il nono, al Titolo IV del vigente Regolamento del Congresso dei deputati. Una volta approvata la presa in considerazione della proposta, l'iniziativa proseguirà il suo iter presso la Commissione per il Regolamento, la quale, al termine dell'esame della proposta e di eventuali emendamenti, voterà un parere da sottoporre al vaglio dell'Assemblea.
    [Link al comunicato stampa]

    El Congreso insta al Gobierno a acabar con la situación de discriminación de las personas LGTBI
    Con 205 voti favorevoli, 1 contrario e 129 astenuti, martedì 14 marzo l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato una mozione a seguito di interpellanza urgente, che impegna il Governo a porre fine alla discriminazione delle persone appartenenti alla comunità LGTBI, su proposta del Gruppo parlamentare confederale Unidos Podemos-En Comú Podem-En Marea. Con tale mozione, l'Assemblea sollecita l'Esecutivo a presentare due progetti di legge che regolino, rispettivamente, i diritti delle persone LGTBI e delle persone trans. Si chiede che tali misure prestino particolare attenzione alle donne e che siano definite in coordinamento con le associazioni di difesa dei diritti delle predette categorie di persone. Il Congresso chiede, altresì, al Governo che tali progetti di legge includano misure specifiche in ambito educativo, nonché il mandato ad elaborare piani e protocolli di attuazione in ambito educativo, lavorativo, amministrativo, sanitario e di sensibilizzazione, che inquadrino il problema in modo strutturale al fine di garantire il rispetto di una società basata sulla diversità sessuale e di genere.
    [Link al comunicato stampa]

    El Congreso solicita al Gobierno la elaboración de un Estatuto del Personal Docente Investigador
    Con 337 voti favorevoli, martedì 14 marzo l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato una mozione a seguito di interpellanza, promossa dal Gruppo parlamentare Socialista, sulla politica del Governo rispetto al modello di contrattazione del personale ricercatore predottorale. In particolare, il Congresso impegna il Governo ad elaborare, insieme alle Comunità Autonome, agli atenei, alle organizzazioni sindacali e professionali e alle istituzioni coinvolte, lo Statuto del Personale Docente Ricercatore, previsto dalla Legge Organica sull'Università, al fine di garantire la trasparenza nell'accesso alla funzione, nonché l'opportunità di sviluppare una carriera professionale tanto in ambito docente, quanto nell'ambito della ricerca. Inoltre, il Congresso chiede l'attuazione delle misure in materia di personale ricercatore di cui alla Legge n. 14 del 2011, recante misure per la Scienza, la Tecnologia e l'Innovazione, specie per garantire che il lavoro svolto dal personale ricercatore contrattualizzato (predottorale o di altro tipo: assistenti di ricerca, ricercatori postdottorali) presso le università, in organismi pubblici di ricerca o in organizzazioni ed enti privati senza scopo di lucro dediti alla ricerca, venga riconosciuto come periodo di lavoro effettivo, senza perdita di diritti. Il testo approvato, inoltre, prevede l'elaborazione di un nuovo Statuto del Personale Ricercatore in Formazione, da sottoporre al vaglio preventivo del Consiglio di Politica Scientifica, Tecnologica e di Innovazione, dando attuazione a quanto disposto dalla citata Legge n. 14 del 2011. Il Congresso, infine, chiede di garantire un finanziamento statale crescente ai progetti e alle attività contemplati dalla medesima legge.
    [Link al comunicato stampa]

    El Pleno tramitará la modificación de la Ley de Enjuiciamiento para proteger la propiedad privada frente a la ocupación ilegal
    Con 176 voti favorevoli e 162 contrari, martedì 14 marzo l'Assemblea del Congresso dei deputati ha deliberato di avviare l'esame della Proposta di Legge di riforma del Codice di procedura civile, finalizzata a tutelare la proprietà privata dall'occupazione illegale e ad assicurare la disponibilità di alloggi popolari. La proposta continuerà ora il suo iter in Commissione, dove verrà esaminata ed eventualmente emendata.
    [Link al comunicato stampa]

    El Congreso insta al Gobierno a revalorizar las pensiones de acuerdo con la previsión de inflación
    Con 172 voti favorevoli, 132 contrari e 33 astenuti, martedì 14 marzo l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato una mozione, promossa dal Gruppo parlamentare Socialista, che impegna il Governo ad adottare misure urgenti - anche in deroga alla Legge che regola il Fattore di Sostenibilità e l'Indice di Rivalutazione del Sistema di Pensioni della Sicurezza Sociale - che consentano di garantire il potere di acquisto dei beneficiari di tale prestazione. Con la mozione l'Assemblea chiede, inoltre, che, nell'immediato e sino a quando non si raggiunga il necessario accordo sociale e politico, il Governo rivaluti le pensioni secondo la previsione di inflazione prevista per il 2017, non inferiore all'1,2%.
    [Link al comunicato]

    El Congreso insta a elaborar un protocolo específico de actuación para los supuestos de sustracción internacional de menores
    Con 269 voti favorevoli e 68 astenuti, martedì 14 marzo l'Assemblea del Congresso dei deputati ha approvato una mozione, promossa dal gruppo parlamentare Popolare, che impegna il Governo ad elaborare, nel minor tempo possibile, uno specifico protocollo di attuazione per i casi di sottrazione internazionale di minori, adattato ai principi e alle norme che regolano l'ordinamento giurdico spagnolo e i Trattati internazionali sulla materia, al fine di gestire in modo adeguato tali situazioni. La mozione chiede, altresì, il rafforzamento della cooperazione con gli altri Stati firmatari della Convenzione dell'Aja del 25 ottobre 1980 sugli Aspetti Civili della Sottrazione Internazionale di Minori, al fine di migliorare l'efficacia delle comunicazioni tra gli Stati coinvolti. Da ultimo, il Congresso chiede al Governo di continuare a dare impulso ai programmi formativi, affinché i professionisti coinvolti nel funzionamento del sistema giudiziario acquisiscano i livelli di conoscenza necessari a dare attuazione alla vigente normativa in materia di sottrazione internazionale di minori, nonché a dar vita a banche dati comuni sull'intero territorio nazionale.
    [Link al comunicato stampa]

    La Comisión de Discapacidad visita centros especiales de empleo, educativos y residenciales en Navarra
    Da mercoledì 15 a venerdì 17 marzo, i membri dell'Ufficio di Presidenza e i portavoce dei gruppi parlamentari della Commissione per le Politiche per la Disabilità, hanno effettuato una visita istituzionale presso i centri speciali per l'impiego, educativi e residenziali della Navarra, al fine di conoscere in prima persona i mezzi e gli strumenti impiegati per migliorare l'assistenza e promuovere l'educazione e l'accesso all'impiego delle persone affette da disabilità. Il Presidente della Commissione, Carles Campuzano, ha sottolineato che 'la Commissione ha la volontà di aprirsi alla società e stare sul campo, conoscendo direttamente i problemi e le inquietudini del settore della disabilità'.
    [Link al comunicato stampa]

    El Pleno prohíbe las intervenciones quirúrgicas a animales de compañía con fines no curativos, sin excepciones
    Giovedì 16 marzo, l'Assemblea del Congresso dei deputati ha ratificato la Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, fatta a Strasburgo il 13 novembre 1987 ed in vigore dal 1° maggio 1992. Il testo varato dal Congresso passa ora al Senato; in caso di discrepanza, verrà istituita una Commissione Mista con il compito di elaborare un testo da sottoporre al voto di entrambe le Camere. In caso di disaccordo, in ultima istanza la decisione spetta al Congresso dei deputati a maggioranza assoluta.
    [Link al comunicato stampa]

    El Congreso deroga el Real Decreto-Ley por el que se modifica el régimen de los estibadores
    Con 174 voti contrari, 142 favorevoli e 33 astenuti, giovedì 16 marzo l'Assemblea del Congresso dei deputati ha respinto la conversione in Legge del Decreto-Legge Reale di modifica del regime degli stivatori, entrato in vigore il 25 febbraio u.s., che si proponeva di dare attuazione alla Sentenza del Tribunale di Giustizia dell'Unione europea dell'11 dicembre 2014 (Causa C-567/13), eliminando le restrizioni vigenti nel settore e stabilendo la libertà di contrattazione. Obbligando le imprese di altri Stati membri che intendono esercitare l'attività di manutenzione di merci nei porti spagnoli d'interesse generale, da un lato, a registrarsi presso la società per azioni che gestisce i lavoratori portuali (Sociedad Anónima de Gestion de Estibadores Portuarios) nonché, se del caso, a partecipare al suo capitale e, dall'altro, ad assumere con priorità lavoratori messi a disposizione da tale società, la predetta sentenza aveva condannato il Regno di Spagna per essere venuto meno agli obblighi ad esso incombenti in forza dell'articolo 49 TFUE.
    [Link al comunicato stampa]

    La presidenta del Congreso apuesta por seguir avanzando hacia una Europa más eficaz y próxima a los ciudadanos
    García-Escudero participa en la Conferencia extraordinaria de presidentes de Parlamentos de la UE con motivo del 60 aniversario del Tratado de Roma
    Venerdì 17 marzo, la Presidente del Congresso dei deputati, Ana Pastor, e il Presidente del Senato, Pío García Escudero, hanno partecipato alla Conferenza dei Presidenti dei Parlamenti nazionali degli Stati membri e del Parlamento europeo, organizzata dal Parlamento italiano per celebrare il 60° anniversario della firma dei Trattati di Roma. La Presidente Pastor, intervenendo a Roma, ha sottolineato la necessità di 'continuare ad avanzare verso un'Unione europea più efficace, più vicina ai cittadini e capace di rispondere alle sfide e alle necessità del nuovo secolo'. Per gli spagnoli - ha proseguito la Pastor - 'la risposta alle sfide delle società europee non è altra che più Europa'. La Pastor ha difeso la necessità di comprendere l'Europa nel suo insieme senza dimenticare la dimensione sociale. 'E' imprescindibile migliorare la crescita economica e l'impiego per mantenere e rendere sostenibili le prestazioni sulle quali si basa il benessere: le pensioni, la sanità e l'educazione', ha sottolineato la Pastor. La Presidente ha poi rilevato la necessità di compiere passi avanti nel mercato interno, nonché quella di promuovere la politica commerciale comune: una questione che sarà chiave, secondo la Pastor, per migliorare la competitività dell'Unione e nella quale i Parlamenti nazionali possono svolgere una funzione importante. Tutto ciò richiede sempre maggiore trasparenza, anche contabile, e maggiore coinvolgimento dei cittadini nel processo decisionale. La Presidente del Congresso ha concluso il suo intervento rilevando la necessità di un maggiore protagonismo globale per l'Europa: 'Solo facendo dell'Unione un vero attore globale, con peso politico e influenza nel mondo, noi europei potremo gestire il mondo a venire', ha detto. Anche il Presidente del Senato Pío García Escudero ha sottolineato che 'nonostante le grandi difficoltà che affronta l'Europa, continuiamo a pensare che la soluzione è più Europa'. 'Quando guardiamo indietro - ha proseguito - vediamo 60 anni di pace e possiamo rallegrarci che oggi 500 milioni di cittadini vivono più liberi, più sicuri e in una delle regioni economicamente più prospere del pianeta'. La Spagna - ha concluso - crede fermamente nell'Europa, e per questo ha sempre inteso come un dovere e un impegno sostenere tutte le iniziative destinate a dare impulso alla costruzione del progetto europeo'. Il Presidente del Senato ha quindi enumerato i traguardi sinora raggiunti, sottolineando il progresso economico propiziato dalla fluidità degli interscambi commerciali, i benefici professionali e personali della libera circolazione delle persone, dei capitali e dei servizi, la politica agricola comune, il divieto di regimi monopolistici, le politiche comuni per il trasposto, la cooperazione di polizia e giudiziaria, la moneta comune, nonché i progressi compiuti per la progressiva costruzione di un'unione politica.
    [

Abbonarsi alla newsletter

* Campo obbligatorio

FINE PAGINA

vai a inizio pagina