Comunicati

Alluvione Sarno: dichiarazione del Presidente Alberti Casellati

05 Maggio 2018

Sono passati venti anni dalla tragica alluvione che devastò Sarno e alcuni comuni limitrofi, provocando la morte di 160 persone, ma il dolore è ancora vivo in me e nell'intera comunità nazionale.

Al di là delle sentenze, che hanno accertato gravi negligenze, il ricordo di un evento così drammatico ripropone l'esigenza di un'attenzione al territorio e a tutto ciò che è indispensabile per prevenire ogni disastro ambientale. Investendo risorse e attuando strategie attese da troppo tempo.

Nel rinnovare il sentimento di vicinanza ai parenti e agli amici delle vittime, 137 a Sarno, 11 a Quindici e 5 a Siano, voglio ricordare anche quanti parteciparono con grande generosità alle operazioni di salvataggio in quelle drammatiche ore. Dove non mancarono gesti di concreta solidarietà e atti di autentico eroismo.

Fine pagina

Vai a: