Comunicati

Scomparsa Lello Di Segni: il cordoglio del Presidente del Senato

26 Ottobre 2018

"Lello Di Segni ci ha lasciato, ultimo testimone vivente di quella ferocia nazista che, nella notte tra il 15 e il 16 ottobre del 1943, prelevò e deportò, nei campi di concentramento, più di mille persone dal ghetto di Roma. Senza di lui, ora, la memoria si fa storia - così dichiara Elisabetta Alberti Casellati, Presidente del Senato e aggiunge - e per lui e per i molti che, come lui , hanno incarnato ed insegnato agli Italiani la condanna della dittatura nasce un nuovo impegno a non dimenticare. Un impegno che prendiamo solennemente assieme alla Comunità ebraica, alla quale esprimo il più sincero cordoglio, mio e del Senato della Repubblica".

Fine pagina

Vai a: