Comunicati

Anniversario strage di Piazza Fontana: dichiarazione del Presidente Casellati

12 Dicembre 2020

«Cinquantuno anni fa il vile attentato terroristico di piazza Fontana aprì uno dei periodi più bui della nostra Repubblica. Fu un attacco diretto e sovversivo alla democrazia e allo Stato di diritto.
Di quella tragica stagione, oltre al dolore e alle vittime innocenti, dobbiamo ricordare anche la reazione e la comunione d'intenti tra cittadini, corpi intermedi e istituzioni che consentì all'Italia di sradicare il terrorismo. Un esempio di unità a cui dobbiamo guardare anche nelle difficoltà di oggi.
Nei confronti delle famiglie colpite nei propri affetti abbiamo un debito di verità che non può essere cancellato e per questo continuerò a battermi per la desecretazione di tutti gli atti».
Lo ha dichiarato il Presidente del Senato Elisabetta Casellati in occasione dell'anniversario della strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969.

Fine pagina

Vai a: