Comunicati

Comunicato dell'ufficio stampa del Presidente del Senato

11 Luglio 2019

Le tre interrogazioni che sono state presentate nel febbraio e nel maggio scorso da alcuni senatori del Partito Democratico in merito a presunti finanziamenti di provenienza russa alla Lega, sono tecnicamente inammissibili in quanto contenenti mere supposizioni e circostanze presumibili, tutte infatti coniugate al condizionale.

Nessuna posizione "faziosa" quindi del Presidente del Senato, ma esclusivamente l'osservanza del Regolamento che, all'articolo 145, prevede che il contenuto di un'interrogazione abbia un oggetto determinato.

Per questa ragione, in precedenza, era stata dichiarata ammissibile un'interrogazione presentata dal Partito Democratico relativa ai fondi sequestrati alla Lega, così come allo stesso modo di recente è stata dichiarata l'inammissibilità di interrogazioni presentate da altri gruppi parlamentari.

Fine pagina

Vai a: