Comunicati

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE, CASELLATI INAUGURA L’ANNO GIUDIZIARIO

29 Maggio 2019

«È necessario riconoscere anche sul piano costituzionale l'obbligo della difesa tecnica e la garanzia che l'avvocato possa esercitare la propria attività in posizione di libertà, autonomia e indipendenza». Lo ha detto il Presidente del Senato Elisabetta Casellati nel suo intervento all'inaugurazione dell'anno giudiziario al Consiglio Nazionale Forense.

Il Presidente del Senato ha ricordato che «la Costituzione non si limita a considerare la professionalità dell'avvocato quale risorsa a cui attingere per la copertura di cariche pubbliche ma la qualifica come espressione concreta dell'inviolabilità del diritto di difesa».

«Per queste ragioni - ha concluso - guardo con attenzione al percorso parlamentare che si sta per avviare proprio in Senato in relazione al disegno di legge di modifica integrativa dell'articolo 111 della Costituzione. Si tratta di costituzionalizzare principi già formalmente sanciti nella legge sulla professione forense che, nella mia precedente funzione di Sottosegretario di Stato alla giustizia, ho fortemente voluto e sostenuto».

Fine pagina

Vai a: