Comunicati

Piazza della Loggia, Casellati: "Un colpo drammatico inflitto a tutta la democrazia italiana"

28 Maggio 2019

"La tragedia che ha colpito 45 anni fa Brescia è stata un colpo drammatico che si è voluto infliggere a tutta la democrazia italiana: far esplodere una bomba durante una grande manifestazione di popolo non è solo un vile e inqualificabile atto di barbarie, ma un messaggio brutale all'intero Paese. Una vera e propria intimidazione contro la scelta dei cittadini di impegnarsi per un interesse comune". Così il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ricorda la strage di Piazza della Loggia.

"Il 28 maggio del 1974 il terrorismo stragista ha mostrato il proprio volto. Non si cancelleranno mai dalla nostra memoria le immagini drammatiche catturate negli istanti successivi all'esplosione: il dolore, la paura, il caos nella piazza e nelle anime di chi fu colpito. La memoria - aggiunge il presidente Casellati - è quindi una risorsa fondamentale contro il risorgere di vecchi fantasmi e per l'edificazione di una cultura della legalità che dia nuova linfa vitale alla nostra convivenza civile".

Fine pagina

Vai a: