Comunicati

Presidente Casellati ricorda giudice Mario Amato

A quarant'anni dall'omicidio

23 Giugno 2020

«Quarant'anni fa il giudice Mario Amato veniva ucciso in un brutale agguato terroristico. Di lui resta il ricordo di un magistrato integerrimo, simbolo di quella dedizione alla giustizia che lo aveva reso un bersaglio solitario e indifeso».
Lo dichiara il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ricordando il giudice ucciso il 23 giugno del 1980 dai terroristi neofascisti.
«Ancora oggi, a distanza di tanti anni, Mario Amato rappresenta un esempio di integrità morale e di coraggio a cui guardare con rispetto e fiducia» conclude il Presidente del Senato.

Fine pagina

Vai a: