Comunicati

Il Presidente Casellati in visita a Como: «Distretto lariano esempio dell’Italia operosa, candidatura Unesco ne esalta storia e tradizione d’impresa» 

16 Maggio 2019

«Como è espressione di un'Italia bella, concreta e operosa che da sempre progetta, investe e guarda al futuro. La candidatura a Città Creativa dell'Unesco porterà all'attenzione del mondo il profondo legame che qui unisce la tradizione all'innovazione tecnologica, i mestieri antichi alle nuove imprese, l'arte alla sua filiera produttiva e che nella lavorazione della seta ha dato prova di indiscussa eccellenza».

Lo ha detto il Presidente del Senato Elisabetta Casellati intervenendo ad un'assemblea alla Camera di Commercio nel corso della sua visita istituzionale a Como.

«Questo territorio ha un patrimonio ambientale e paesaggistico integrato in una cornice naturale unica che sin dall'antichità ha ispirato scrittori e poeti e che ogni anno conquista quasi un milione e mezzo di turisti - ha aggiunto il Presidente Casellati - il turismo rappresenta dunque un canale strategico di sviluppo a cui guardare».

«La forza del distretto produttivo lariano sta nell'aver investito sempre sul suo capitale umano e sul protagonismo del territorio. In questo senso la recente fusione delle Camere di Commercio di Como e di Lecco assume un valore strategico: unirsi significa cooperare, condividere, aggregare, potenziare i legami esistenti e creare nuove interconnessioni. È una fusione che esalta il ruolo di Como e tutto il distretto del Lario come crocevia strategico per il Nord Ovest e per l'intero Paese» ha concluso.

Fine pagina

Vai a: