Comunicati

Il Presidente Casellati apre Vinitaly: "Vino risorsa strategica per l'Italia"

"Laddove c'è un vigneto c'è economia, equilibrio, benessere, rispetto per l'ambiente"

07 Aprile 2019

«Vinitaly è un appuntamento straordinario per il Veneto e per l'Italia: una vetrina dove storia, qualità e novità si incontrano e si fanno apprezzare da compratori provenienti da oltre 50 Paesi del mondo. Una realtà che grazie alla lungimiranza di Veronafiere e alla capacità di integrarsi perfettamente con il meraviglioso centro storico veronese, riesce a conquistare sempre più mercati e visitatori. Ma è anche una festa del gusto, della bellezza, dello stare insieme, delle più antiche tradizioni del nostro Paese».
Con queste parole il Presidente del Senato Elisabetta Casellati ha aperto oggi a Verona la 53esima edizione di Vinitaly.

«Gli oltre 6 miliardi di euro guadagnati nel 2018 con le esportazioni e i margini di crescita ulteriore che si registrano nei Paesi emergenti dimostrano quanto il vino per l'Italia sia una risorsa strategica per l'economia: e in questa direzione Vinitaly svolge un ruolo fondamentale per promuovere e diffondere tutta la nostra tradizione enogastronomica» ha aggiunto il Presidente Casellati.

«Ma il vino non è solo una risorsa preziosa per l'economia del nostro Paese: laddove c'è un vigneto, un uliveto o un'altra coltivazione, c'è attenzione, rispetto per la terra, equilibrio, sicurezza e benessere. E il futuro dell'Italia passa anche attraverso una nuova prospettiva di sostenibilità nel rapporto tra economia, ambiente e territorio. I cambiamenti climatici in atto ci dimostrano che laddove non si investe in prevenzione le conseguenze possono essere devastanti» ha concluso.

Fine pagina

Vai a: