«
»

Martedì 20 Giugno 2017 - 841ª Seduta pubblica

(La seduta ha inizio alle ore 11:08)

In apertura di seduta, prima di passare all'esame delle mozioni sui vertici Consip, che richiamano le inchieste giudiziarie su corruzione e traffico di influenze illecite legate agli appalti gestiti dalla società, il Presidente Grasso ha letto una missiva con la quale il Ministro dell'economia Padoan informa della decadenza del consiglio di amministrazione di Consip, a seguito della dimissione di due consiglieri, e della convocazione, da parte dell'amministratore delegato, dell'assemblea degli azionisti il 27 giugno prossimo al fine di procedere al rinnovo. Il Presidente del Senato ha inoltre dichiarato improponibili, per estraneità alla materia, il primo punto della mozione di Art.1-MDP e un ordine del giorno di M5S sulla sospensione delle deleghe al Ministro Lotti fino al chiarimento della vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto.

Il sen. Zanda (PD) ha quindi invitato l'Assemblea a prendere atto che le mozioni sulla rimozione dei vertici Consip hanno conseguito il risultato e ha suggerito, senza chiedere una votazione della proposta, di rinviare il dibattito ad una data successiva al 27 giugno. I sen. Quagliarello (FL), Paolo Romani (FI-PdL), Loredana De Petris (SI-Sel), Martelli (M5S), Candiani (LN), Cecilia Guerra (Art.1-MDP) e Di Maggio (GAL) non hanno condiviso la proposta di rinvio, rilevando che le mozioni non sono superate: l'amministratore delegato Marroni è ancora al suo posto, il Parlamento è tenuto a dare indirizzi sulle procedure da seguire per le nuove nomine e, più in generale, a discutere dell'intreccio tra affari, politica, cattiva gestione degli appalti pubblici nonché del conflitto paradossale tra il Ministro Padoan, che ha sempre difeso l'amministratore delegato, e il Ministro Lotti, che è accusato dallo stesso Marroni di sviamento di indagine e favoreggiamento.

Il sen. Augello (FL) ha illustrato la mozione n. 738 che impegna il Governo a sospendere le gare per le quali i dirigenti Consip siano stati oggetto di richieste di favori e a riferire in Parlamento i risultati di un'inchiesta amministrativa. La sen. De Petris (SI-Sel) ha illustrato la mozione n. 743 che impegna il Governo ad avviare un'inchiesta amministrativa e a rivedere i criteri di definizione delle gare. Il sen. Russo (PD) ha illustrato la mozione sottoscritta dai Gruppi PD, AP e Aut che impegna il Governo a procedere in tempi celeri al rinnovo dei vertici Consip nel rispetto delle modalità previste dalla normativa vigente. Il sen. Gotor (Art.1-MDP) ha illustrato la mozione n. 800 che impegna il Governo a revocare dall'incarico il dottor Marroni e a procedere alle nuove nomine secondo la direttiva Saccomanni.

L'illustrazione e la discussione delle mozioni proseguirà nella seduta pomeridiana.

(La seduta è terminata alle ore 13:02 )

FINE PAGINA

vai a inizio pagina