«
»
Biblioteca - Edizioni antiche e fondi speciali

Biblioteche e reti di Biblioteche

  • Biblioteca digitale dell'Archiginnasio di Bologna: rende disponibili schede catalografiche, testi e immagini digitalizzate tratti dai fondi della biblioteca e riguardanti la storia di Bologna (famiglie, stemmi, ritratti, edizioni del Seicento e del Settecento, vedute). Fra le numerose collezioni on line si segnala in particolare la Raccolta dei bandi Merlani, oltre 75.000 testi fra bandi, leggi e decreti pubblicati a Bologna dal 1560 al 1869. Il database "Fondi nel web" rende ricercabili le schede descrittive dei 254 fondi della Biblioteca.
  • La biblioteca del Dipartimento rende disponibile un catalogo dei libri antichi del Fondo del "Centro Dal Pane" di storia economica e sociale costituito da 1391 esemplari, alcuni dei quali consultabili integralmente on line.
  • La Biblioteca interdipartimentale di scienze giuridiche unisce le undici biblioteche specialistiche degli studi giuridici dell'Università di Roma La Sapienza. L'intero polo mette a disposizione per la ricerca sul catalogo on line circa 470.000 volumi, 4.000 periodici e numerosi fondi speciali.
  • Catalogo della Biblioteca che consente anche la ricerca di estratti e spogli bibliografici. Nel sito è presente una biblioteca digitale di circa 600 esemplari tra edizioni antiche e manoscritti a cui si accede da un indice o dalla scheda bibliografica corrispondente.
  • Catalogo in linea della biblioteca dell'Istituto
  • Biblioteca giuridica della Yale Law School con un patrimonio di circa 800.000 volumi. Ha una spiccata specializzazione nei settori del diritto e delle scienze sociali. Una parte delle collezioni, comprendente anche testi antichi e rari, è dedicata alla storia del diritto dei paesi europei.
  • Nata agli inizi degli anni '90 sotto l'egida dell'Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia, Storia e Storia dell'arte con lo scopo di riunire le risorse delle biblioteche di istituti stranieri a Roma è una delle più grandi ed importanti banche dati bibliografiche nell'ambito delle ricerche umanistiche. Fanno parte della rete URBS 11 biblioteche di alta specializzazione con sede in Roma, appartenenti ad Istituti ed Accademie di ricerca di diverse nazioni (Austria, Danimarca, Finlandia, Gran Bretagna, Italia, Norvegia, Spagna, Svizzera, Stati Uniti, Olanda e Svezia). E' quindi una fonte di primaria importanza nei settori dell'archeologia, storia, storia dell'arte, architettura, filologia, discipline giuridiche, psicopedagogia e sociologia. La Biblioteca del Senato aderisce al catalogo URBS Plus che associa al nucleo originario di URBS biblioteche dotate di un patrimonio affine ma di software di consultazione diversi. I record bibliografici comprendono monografie, periodici, fotografie, stampe, risorse elettroniche, carte geografiche e spartiti musicali. Per accedere ai cataloghi, è necessario selezionare la voce "Cerca in URBS &quot.

FINE PAGINA

vai a inizio pagina