«
»
Archivio delle notizie

Riepilogo votazioni per l'elezione del Presidente del Senato della XVIII legislatura

24 Marzo 2018

Nella seduta di sabato 24 marzo, a seguito della terza votazione, la senatrice Maria Elisabetta Alberti Casellati è stata eletta Presidente del Senato, con 240 voti; 54 voti sono andati alla senatrice Fedeli, 3 al senatore Calderoli, 2 alla senatrice Pinotti, 2 alla senatrice Segre, 1 al senatore Gasparri, 1 al senatore Romani e 1 al senatore Zanda, 14 schede erano bianche e 1 nulla.
Venerdì 23 marzo, nella prima seduta della XVIII legislatura, presieduta dal Presidente provvisorio del Senato, Giorgio Napolitano, la prima votazione si è conclusa con 312 schede bianche e cinque voti dispersi e la seconda con 57 voti per sen. Bernini, 2 per sen. Bonino, 1 per sen. Calderoli, 1 per sen. Napolitano, 255 schede bianche e 3 nulle.

Il Presidente del Senato è eletto dall'Assemblea nella prima seduta, che deve tenersi non oltre il ventesimo giorno dalle elezioni (art. 61 Costituzione).
Come previsto dall'articolo 4 del Regolamento del Senato, si procede con votazione a scrutinio segreto e risulta eletto chi ottiene la maggioranza assoluta dei voti dei componenti del Senato. Qualora tale maggioranza non venga raggiunta nei primi due scrutini, si procede, il giorno successivo, ad una terza votazione, nella quale è sufficiente la maggioranza assoluta dei presenti, computando tra i voti anche le schede bianche. Se anche in questo caso nessuno risulta eletto, il Senato procede lo stesso giorno al ballottaggio tra i candidati che abbiano ottenuto, nel terzo scrutinio, il maggior numero di voti. A parità di voti, è eletto o entra in ballottaggio il più anziano di età.

FINE PAGINA

vai a inizio pagina