«
»
Archivio delle notizie

Agrumeti caratteristici: sì dell'Aula

23 Maggio 2017

Torna a Montecitorio

Martedì 23 maggio, l'Aula ha approvato, con voti 199 favorevoli, un contrario e un astenuto, il provvedimento sulla salvaguardia degli agrumeti caratteristici (ddl n. 1641); il testo torna alla Camera dei deputati.

Il relatore, sen. Scoma, si legge nel comunicato di seduta del 23 maggio, ha ricordato che l'aumento dei costi di produzione, la ridotta dimensione delle aziende e la competizione estera hanno causato l'abbandono di terreni agricoli con conseguenze negative sulla tutela ambientale e la difesa del suolo. Il relatore ha quindi illustrato il testo proposto dalla Commissione Agricoltura: l'articolo 1 delinea le finalità e richiama il particolare pregio degli agrumeti e il legame con le peculiarità del territorio d'origine. L'articolo 2 rinvia ad un decreto ministeriale l'individuazione dei territori, la definizione di criteri e tipologie di interventi e la determinazione dei contributi erogabili. L'articolo 3 prevede un contributo parziale per gli investimenti volti al recupero e alla salvaguardia degli agrumeti. L'articolo 4 concede un contributo per gli investimenti volti al ripristino degli agrumeti abbandonati. L'articolo 5 disciplina l'attuazione degli interventi, mentre l'articolo 6 istituisce un fondo per la salvaguardia, con una dotazione di 3 milioni di euro nel 2017. L'articolo 7 sui consorzi di tutela è stato soppresso. L'articolo 8 riguarda la procedura per l'assegnazione dei contributi a carico delle Regioni. L'articolo 9 disciplina i controlli e le sanzioni.

Dossier di documentazione »

FINE PAGINA

vai a inizio pagina