«
»
Archivio delle notizie

Reato di negazionismo: ddl approvato in Assemblea

11 Febbraio 2015

Passa alla Camera

Nella seduta antimeridiana di mercoledì 11 febbraio, con 234 voti favorevoli, 3 contrari e 8 astenuti, l'Aula ha approvato il ddl n. 54 (testo approvato in formato PDF) sul reato di negazionismo; il provvedimento passa alla Camera dei deputati.

La relatrice Capacchione, nella seduta di martedì 10 febbraio, ha dato conto del nuovo testo proposto dalla Commissione, che ha introdotto modifiche per tutelare la libertà di espressione e di studio. Al fine di evitare l'introduzione di un reato di opinione si prevede, attraverso un intervento sulla legge Reale, un'aggravante di pena di tre anni se la propaganda, la pubblica istigazione e il pubblico incitamento a commettere atti di discriminazione razziale si fondano in tutto o in parte sulla negazione della Shoah ovvero dei crimini contro l'umanità e dei crimini di guerra, come definiti dallo statuto della Corte penale internazionale.

Comunicato di seduta »
Comunicato stampa del Presidente Grasso »

FINE PAGINA

vai a inizio pagina