Archivio delle notizie

Decreto-legge "Ecobonus": via libera definitivo in Aula

1 Agosto 2013

Con 249 voti favorevoli, 2 contrari e nessun astenuto, il Senato - nella seduta pomeridiana di giovedì 1° agosto - ha approvato all'unanimità, in via definitiva, il provvedimento di conversione del decreto-legge n. 63, in materia di efficienza energetica e misure fiscali (A.S. 783-B).
I relatori, senatori Tomaselli e Sciascia, hanno riferito sulle modifiche apportate dalla Camera. All'articolo 14, ai fini del monitoraggio e della valutazione del risparmio energetico conseguito con gli interventi di efficientamento, si prevede che l'ENEA assicuri la trasmissione per via telematica dei risultati al Ministero dello sviluppo economico. All'articolo 15 viene esteso il meccanismo delle detrazioni fiscali anche agli interventi di adeguamento antisismico e si prevede la possibilità di detrarre a fini fiscali le spese sostenute per l'installazione di impianti di depurazione delle acque nei comuni dove è stato superato il limite di contaminazione da arsenico stabilito dall'Organizzazione mondiale della sanità. Le detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica avranno carattere strutturale a decorrere dal 2014. All'articolo 16 si ricomprendono, tra gli interventi ammessi alla detrazione del 65 per cento, quelli relativi all'adozione di misure antisismiche. E' stato modificato anche l'articolo 19 sul regime speciale IVA applicato alle pubblicazioni editoriali: i supporti allegati ai libri scolastici e universitari non sono interessati dall'aumento dell'IVA. Viene quindi fornita una nuova definizione dei supporti integrativi per i quali si applica l'IVA ridotta.

Archivio notizie

Informazioni aggiuntive

FINE PAGINA

vai a inizio pagina