«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 28 (Nuova Serie), agosto 2015

Nuove Accessioni del Polo bibliotecario parlamentare

La pubblicazione della rassegna Nuove Accessioni, curata congiuntamente dalle biblioteche di Camera e Senato, rappresenta il punto di arrivo di un lungo percorso di coordinamento tra le due istituzioni nel settore dello sviluppo delle collezioni. Dal 2007, anno di costituzione del Polo bibliotecario parlamentare, le due amministrazioni hanno infatti lavorato alla costruzione di un'offerta bibliografica complessiva volta a superare le inutili duplicazioni e a reinvestire risorse nei settori di specializzazione specifici di ciascuna istituzione.

L'attuale ripartizione delle competenze sulle acquisizioni fra le due biblioteche è il risultato dell'applicazione di criteri diversi alle diverse tipologie di materiale. Un primo criterio, per tipo di materiale bibliografico, disciplina il settore dei periodici e dei quotidiani, attribuendo la responsabilità dei primi alla Biblioteca della Camera e l'onere dell'acquisizione e della conservazione dei giornali alla Biblioteca del Senato. Per le risorse elettroniche la distribuzione, basata anche su valutazioni di tipo disciplinare e sulla già esistente distribuzione dei periodici e dei quotidiani, è vincolata al bilanciamento della spesa, in un settore che, come è noto, assorbe una quota molto ampia di risorse. Nel settore delle monografie è stato infine applicato il criterio della ripartizione disciplinare attraverso la compilazione di una carta delle collezioni comune che individua, materia per materia, la responsabilità di ciascuna biblioteca nell'aggiornamento delle collezioni. L'efficacia di questo piano comune di sviluppo delle raccolte è stata rafforzata dalla piena condivisione, a partire dal 2015 dei fornitori del materiale bibliografico monografico.

Nuove Accessioni riflette questi obiettivi raggiunti: attraverso la rassegna è possibile cogliere la ricchezza e la complementarietà dei materiali offerti al servizio delle attività di studio e di ricerca del Parlamento e dell'intera cittadinanza.

Il fascicolo comprende monografie, periodici, risorse elettroniche acquisite per acquisto, dono e diritto di stampa; vi sono inclusi anche materiali di "letteratura grigia" utili alla ricerca in ambito politico-parlamentare, cioè gli studi, ricerche e dossier non reperibili attraverso i consueti canali di distribuzione commerciale e prodotti da soggetti esterni, quali ministeri, enti locali, istituti specializzati, centri di studio e di ricerca pubblici e privati.

La rassegna è organizzata in sezioni (Diritto, Economia e finanza, Politica e istituzioni, Società, Storia, Altre discipline), con ulteriori articolazioni tematiche all'interno di ciascuna.

Sono disponibili i primi due numeri

Nuove accessioni n. 1, 2015

Nuove accessioni n. 2, 2015

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina