«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 53 (Nuova Serie), ottobre 2019

The National Assembly Library of the Republic of Korea

LibraryBuildingPer la prima volta l'attenzione della rubrica è puntata sulla biblioteca parlamentare di un Paese asiatico. Il testo è stato fornito dalla Biblioteca stessa, che ringraziamo per la cortese collaborazione. La traduzione è stata curata dalla redazione.

****************

Breve storia

La National Assembly Library (NAL) della Repubblica di Corea fu fondata durante la Guerra di Corea, nel 1952, a Busan, la capitale provvisoria dello Stato. Iniziò con un bibliotecario e 3.600 libri. Nel 1963 entrò in vigore la legge sulla Biblioteca dell'Assemblea nazionale, che divenne un organismo indipendente. Nel 1975 la Biblioteca fu trasferita sull'isola di Yeouido, a Seoul. Prima che fosse terminato l'attuale edificio, dove ha sede dal 1988, la Biblioteca aveva condiviso gli spazi con il Segretariato dell'Assemblea nazionale. Fu aperta al pubblico nel 1993. Alla fine del 2005 fu aperto l'edificio annesso e fu accresciuto il patrimonio librario. Ad aprile 2014 la Biblioteca possiede più di 5.100.000 volumi e conta 300 impiegati a tempo pieno. E' la più grande biblioteca coreana nel settore delle scienze umanistiche e sociali.

Finalità della Biblioteca

La Biblioteca fu fondata per raccogliere un patrimonio di informazioni da tutto il mondo e consegnarlo sia ai membri dell'Assemblea nazionale che ai cittadini. Nel far ciò essa aiuta a promuovere la democrazia parlamentare, migliora la qualità di vita della popolazione, conserva l'eredità culturale del genere umano e la trasmette alle future generazioni.

Organizzazione e attività

La Biblioteca promuove la condivisione di conoscenze e riduce il divario digitale sotto l'egida dell'Accordo sulla reciproca cooperazione, che è stato sottoscritto da oltre 1.500 organizzazioni, comprese università, agenzie pubbliche ed assemblee locali e parlamenti stranieri. Inoltre, scambia materiali con 330 organizzazioni di 90 Paesi.

Sta perseguendo seriamente le sue attività di collaborazione con organizzazioni straniere al fine di diversificare i canali di informazione e di procurarsi le informazioni più aggiornate.

In quanto biblioteca di deposito delle Nazioni Unite, della FAO e dell'Unione Europea, è la fonte più vasta nel Paese che fornisce informazioni su tali organizzazioni. Inoltre promuove vari scambi culturali a livello internazionale attraverso le conferenze dell'International Federation of Library Institutions and Associations (IFLA), Association of Parliamentary Librarians of Asia and the Pacific (APLAP), Council on East Asian Libraries (CEAL), Global Legal Information Network (GLIN), American Association of Law Libraries (AALL), International Association of Law Libraries (IALL) e International Council on Archives (ICA).

I servizi della Biblioteca

Quattro sono i settori di attività: informazioni parlamentari, servizio al pubblico, informazioni legislative, archivio.

Innanzitutto, la Biblioteca esiste per offrire la più accurata e aggiornata informazione legislativa ai membri del Parlamento.

In secondo luogo, in quanto è una delle biblioteche nazionali, la NAL compila le bibliografie nazionali e il catalogo più completo delle tesi di dottorato e di master. Non solo i parlamentari ed il loro staff, ma anche ogni persona dai 18 anni in su, compreso lo straniero che presenti un documento d'identità, ha il privilegio di usufruire di tutte le risorse consentite della Biblioteca. La Biblioteca è aperta dalle 9 di mattina alle 10 di sera nei giorni feriali, e fino alle 5 di sera nel fine settimana.

In terzo luogo, ricopre il ruolo di biblioteca legislativa raccogliendo e gestendo materiali legislativi prodotti nel Paese ed all'estero, svolgendo ricerche e traduzioni di leggi straniere e indicizzando leggi nazionali ed internazionali.

Da ultimo, archivia tutti i documenti prodotti dalle organizzazioni di supporto dell'Assemblea nazionale. A partire dal lancio del progetto di biblioteca digitale, nel 1998, alla data del 31 marzo 2014 era stato inserito nella banca dati un totale di 161.400.000 pagine di testo.

La Biblioteca ha predisposto un open space al secondo piano dell'edificio principale allo scopo di esporre una collezione di opere d'arte di valore artistico e storico. Si tratta di oltre 370 opere, 160 delle quali sono esposte non solo nella NAL ma anche nella Sala dell'Assemblea e nel palazzo degli uffici dei parlamentari.

*************************

Indirizzi e recapiti:

1 Uisadang-daero, Yeongdeungpo-gu, Seoul, 150-701, Korea

Tel. +82 2 788 4143, Fax. +82 2 788 4291

Sito internet: http://www.nanet.go.kr/english/

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina