«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 53 (Nuova Serie), ottobre 2019

Il punto sui corsi di formazione

salaIl 20 maggio si è concluso il quarto ciclo (il primo fu subito replicato per venire incontro alle inaspettate molte adesioni, pur rimanendo organizzativamente valutato come unico) del corso "La ricerca in Biblioteca", riservato agli utenti esterni, nell'ambito delle iniziative di formazione che il settore Orientamento e informazioni bibliografiche organizza per gli altri Servizi del Senato e per i colleghi di altre biblioteche (si vedano, al riguardo, i numeri 26, 27, 32 della vecchia serie e 6, 9, 10 e 13 della nuova serie di MinervaWeb, attraverso un coordinamento sempre più stretto con la Biblioteca della Camera in un'ottica sempre meglio definita di Polo Bibliotecario Parlamentare.

*************************

Riportiamo di seguito una tabella riepilogativa dell'andamento delle iscrizioni e presenze ai vari moduli.

Data Iscritti Presenti
Primo modulo: La ricerca bibliografica
28 novembre 2011 12 14
19 dicembre 2011 23 18
19 marzo 2012 52 29
17 settembre 2012 32 22
18 febbraio 2013 70 46
Totali 189 129
Secondo modulo: La ricerca giuridica
Data Iscritti Presenti
12 dicembre 2011 10 9
16 gennaio 2012 23 18
2 aprile 2012 51 27
29 ottobre 2012 42 28
15 aprile 2013 62 43
Totali 178 124
Terzo modulo: La ricerca di attualità
Data Iscritti Presenti
30 gennaio 2012 12 6
13 febbraio 2012 24 13
7 maggio 2012 42 18
19 novembre 2012 32 17
15 aprile 2013 62 43
Totali 172 97
Quarto modulo: La ricerca negli atti parlamentari
Data Iscritti Presenti
27 febbraio 2012 10 7
5 marzo 2012 22 9
4 giugno 2012 49 15
17 dicembre 2012 34 16
20 maggio 2013 59 38
Totali 174 85

Negli ultimi due cicli intercorsi dal precedente articolo in cui facemmo il punto della situazione, osserviamo, come già detto, che si mantiene il trend ascendente delle iscrizioni e che la maggior parte dei richiedenti si è iscritta a tutti e quattro i moduli. Quanto alla composizione dei frequentanti, è andata aumentando la presenza di colleghi di altre biblioteche ed in genere di dipendenti delle pubbliche amministrazioni (ministeri, Banca d'Italia, università). Dobbiamo anche segnalare la piccola pattuglia di una storica casa editrice di testi, anche online, di diritto.

Si mantiene, rispetto alle passate edizioni del corso, la già sperimentata contrazione delle presenze rispetto alle iscrizioni: un fatto fisiologico, dovuto talvolta alla concomitanza con sessioni di esami universitari, che non inficia, tuttavia il dato dell'aumento complessivo di iscrizioni e presenze, con un totale generale di iscritti e di presenti rispettivamente di 713 e 435.

Anche stavolta abbiamo messo a frutto l'esperienza dei seminari e tratto preziose indicazioni dalle risposte al questionario consueto che abbiamo sottoposto al pubblico al termine di ciascun modulo.

Accanto agli apprezzamenti sulla organizzazione dei corsi (puntualità oraria, efficienza del contatto per posta elettronica, invio dei materiali didattici, qualità delle docenti), che naturalmente, ci fanno molto piacere in quanto ricompensano l'impegno da noi posto nell'affiancare questa alle altre attività dell'Ufficio dell'Orientamento e delle informazioni bibliografiche, abbiamo ricevuto utili segnalazioni e richieste.

Ad alcune, come la richiesta di più spazio per le esercitazioni pratiche, continuiamo a dover rispondere negativamente, non disponendo la Biblioteca di una sala corsi dotata di tavoli e pc. Altre potranno essere prese in considerazione se, compatibilmente con le risorse umane, si potrà coinvolgere i colleghi che si occupano di taluni settori specifici: è il caso del richiesto approfondimento del tema dei fondi antichi della Biblioteca. Oppure, richiesta la cui soddisfazione esula dai corsi ma non dal problema delle risorse umane, e che riguarda anche i servizi informatici, la digitalizzazione dei testi antichi, quali i molto richiesti Atti Parlamentari del Regno. Lo stesso dicasi per la richiesta di video tutorials per l'apprendimento della ricerca sulle banche dati di attività parlamentare.

Da alcuni studenti universitari ci proviene la richiesta di organizzare corsi in collaborazione con le università stesse: ne valuteremo la fattibilità se verificheremo un'ampia richiesta. Del resto, il settore che cura gli Eventi della Biblioteca ha già dato corso nell'ultimo anno ad una collaborazione con l'Università Roma Tre e con Rai Tre - La Grande Storia, che ha riscontrato un gran successo fra gli universitari.

Ha trovato ampia soddisfazione la richiesta dell'attivazione del free Wi-Fi, che, anzi, da alcune settimane, è presente tutti i giorni, non solo nella Sala Atti Parlamentari ma anche nel Salone dell'Orientamento.

Anche la richiesta di dedicare più tempo ad argomenti che di fatto sono complessi e in taluni casi del tutto nuovi per gli utenti, che aveva già trovato soddisfazione fin dal terzo ciclo, nello scorso autunno, con il raddoppio delle ore destinate a ciascun modulo, è stata ulteriormente esaudita: dal prossimo ciclo il modulo sulla ricerca normativa e giurisprudenziale, peculiare della vocazione della nostra Biblioteca e prevalente negli interessi di studio dei nostri utenti, è stato diviso in due moduli, ciascuno di due ore.

Confermiamo l'impegno a fare sempre meglio e diamo appuntamento per l'autunno per il quinto ciclo di seminari.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina