«
»
Minerva Web
Bimestrale della Biblioteca 'Giovanni Spadolini'
A cura del Settore orientamento e informazioni bibliografiche
n. 53 (Nuova Serie), ottobre 2019

L'attività del Servizio dell'Assemblea / a cura del Servizio dell'Assemblea

AulaIl Servizio dell'Assemblea svolge le attività relative all'organizzazione dei lavori e delle sedute dell'Assemblea. Predispone la documentazione istruttoria per la definizione del programma e del calendario dei lavori e provvede, all'esito della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari, alla pubblicazione del calendario e, sulla base di questo, alla formazione dell'ordine del giorno. Ai fini dell'organizzazione della seduta, predispone le comunicazioni per l'Assemblea, definisce, d'intesa con i Vicepresidenti e i Senatori segretari, i turni di Aula, cura l'annotazione dei congedi e delle iscrizioni a parlare, nonché la redazione del processo verbale. Durante lo svolgimento della seduta assiste la Presidenza dal punto di vista procedurale, fornendole il supporto di precedenti e dati statistici raccolti ed analizzati da ciascuno degli Uffici di cui il Servizio si compone nell'ambito delle proprie competenze. Cura, inoltre, gli adempimenti utili a garantire la regolarità delle deliberazioni e dei risultati delle votazioni.

Il Servizio è sede di ricezione dei disegni di legge e degli atti non legislativi che pervengono al Senato, nonché di ricezione, revisione e pubblicazione degli atti di sindacato ispettivo e degli atti di indirizzo presentati dai Senatori.

Il Servizio dell'Assemblea si articola in cinque Uffici: l'Ufficio degli atti legislativi e della programmazione dei lavori parlamentari, l'Ufficio degli atti non legislativi, l'Ufficio della segreteria dell'Assemblea, l'Ufficio del sindacato ispettivo, l'Ufficio del Regolamento.

L'Ufficio degli atti legislativi e della programmazione dei lavori parlamentari svolge le attività connesse alla programmazione dei lavori parlamentari: cura i lavori preparatori allo svolgimento della Conferenza dei Presidenti dei Gruppi parlamentari e la pubblicazione degli atti conseguenti alle decisioni assunte. Provvede inoltre alla ricezione dei disegni di legge presentati al Senato che, una volta registrati e numerati, sono analizzati ai fini sia della valutazione di ricevibilità sia dell'assegnazione alle Commissioni competenti; l'Ufficio svolge l'attività istruttoria finalizzata a dirimere eventuali questioni di competenza sollevate dalle Commissioni e si occupa degli adempimenti relativi alle richieste di mutamento di sede di esame delle iniziative legislative.

L'Ufficio degli atti non legislativi cura la ricezione degli atti non legislativi e dei documenti che pervengono al Senato, ne esamina la ricevibilità, provvede alla loro assegnazione alle Commissioni competenti e allo studio di questioni di competenza eventualmente sollevate dalle Commissioni. Dal sito internet del Senato è possibile accedere all'archivio informatico dei documenti non legislativi, distinto nelle due sezioni dei documenti numerati (tra i quali i messaggi del Presidente della Repubblica, le proposte di modificazione del Regolamento, le domande di autorizzazione di cui all'art. 68, secondo e terzo comma, della Costituzione, le richieste di autorizzazione a procedere in giudizio ai sensi dell'art. 96 della Costituzione, le richieste di deliberazione in materia di insindacabilità, le sentenze della Corte costituzionale dichiarative di illegittimità costituzionale, le risoluzioni adottate dalle Commissioni permanenti, i documenti conclusivi di indagini conoscitive, le proposte di inchieste parlamentari) e dei documenti non numerati (tra i quali gli atti del Governo sottoposti a parere parlamentare e le petizioni trasmesse dai cittadini). L'Ufficio custodisce l'archivio e il protocollo del Servizio dell'Assemblea.

L'Ufficio della segreteria dell'Assemblea presta la propria assistenza al Presidente durante la seduta, con particolare riferimento agli adempimenti connessi all'esame in Aula di disegni di legge. Riceve proposte di questioni pregiudiziali e sospensive, emendamenti e ordini del giorno, ne valuta l'ammissibilità e provvede alla loro numerazione, revisione e stampa. Predispone i messaggi legislativi e ne cura la trasmissione, una volta approvati dall'Assemblea o dalle Commissioni, alla Camera dei deputati o al Governo.

L'Ufficio del sindacato ispettivo cura gli adempimenti connessi allo svolgimento di sedute relative all'esame di documenti di sindacato ispettivo e di mozioni, nonché di sedute relative a comunicazioni ed informative del Governo. In particolare l'Ufficioriceve gli atti di sindacato ispettivo (interrogazioni e interpellanze) e gli atti di indirizzo (mozioni e risoluzioni presentate nel corso di comunicazioni del Governo) sottoscritti dai Senatori: gli atti, una volta numerati, sono analizzati ai fini della valutazione di ammissibilità. L'Ufficio provvede inoltre alla revisione e pubblicazione di tali atti nell'Allegato B al Resoconto di ogni seduta d'Aula.

L'Ufficio del Regolamento cura la raccolta della giurisprudenza e della prassi parlamentare e svolge la funzione di segreteria per la Giunta del Regolamento.

Archivio Newsletter

FINE PAGINA

vai a inizio pagina