«
»
Archivio delle notizie
  • Aprile 2017

    • Mercoledì 12

      Situazione in Siria: ministro Alfano ha reso informativa in Aula

      Nella seduta di mercoledì 12 aprile, l'Assemblea ha svolto un dibattito, a conclusione dell'informativa resa del Ministro degli esteri, Angelino Alfano, sulla situazione in Siria.

      Come si legge nel comunicato di seduta di mercoledì 12 aprile, all'indomani del G7 esteri di Lucca, che è stato allargato ieri ai Paesi arabi, è emerso che la risposta americana all'attacco chimico apre l'opportunità di rilanciare il negoziato in Siria e di evitare un'escalation militare. La presidenza americana vuole tornare a giocare un ruolo da protagonista e la Russia, che non va messa nell'angolo, non può promuovere da sola una transizione credibile. Assad, che non ha rispettato il cessate fuoco e non ha eliminato le armi chimiche, si è rivelato un partner inaffidabile; va rilanciato un negoziato su una nuova costituzione ed elezioni in Siria. Nonostante le diverse sensibilità nei confronti della Russia, nel comunicato finale del G7 si ribadisce il sostegno al dialogo di Ginevra e si affermano la centralità delle Nazioni Unite nel processo negoziale e l'impegno per l'integrità territoriale della Siria. Il Ministro Alfano ha avuto poi un colloquio telefonico con il Ministro degli esteri iraniano in ordine a una commissione d'inchiesta delle Nazioni Unite sugli attacchi chimici. L'Italia ha chiesto alla Russia e all'Iran di esercitare pressioni su Assad e si adopererà affinché il Consiglio di sicurezza approvi una risoluzione che condanni l'attacco chimico e accerti le responsabilità. Infine l'Europa, con la convocazione della Conferenza sulla Siria, può giocare un ruolo politico nella processo di ricostruzione siriana.

      Nota sugli ultimi sviluppi in Siria, a cura del Servizio affari internazionali »

      Indagine conoscitiva contributo militari italiani controllo flussi migratori e impatto attività organizzazioni non governative: audizioni in 4a Commissione

      Nell'ambito dell'indagine conoscitiva sul contributo dei militari italiani al controllo dei flussi migratori nel Mediterraneo e l'impatto delle attività delle organizzazioni non governative, la Commissione Difesa, mercoledì 12 aprile, ha svolto l'audizione di esponenti di Proactiva Open Arms e, in videoconferenza, del Direttore esecutivo di FRONTEX, Fabrice Leggeri.

      Funzioni e compiti del Corpo nazionale Vigili del fuoco: audizioni informali in 1a Commissione

      La Commissione Affari costituzionali, mercoledì 12 aprile, ha svolto alcune audizioni informali, in merito all'esame dello schema di decreto legislativo recante modifiche al decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139, concernente le funzioni e i compiti del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, nonché al decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, concernente l'ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e altre norme per l'ottimizzazione delle funzioni del Corpo nazionale dei vigili del fuoco (A. G. n. 394).

      Dossier del Servizio studi»

      Gestione fenomeno migratorio: audizione in Comitato Schengen

      Mercoledì 12 aprile, in Comitato Schengen è intervenuto, in audizione, il Presidente dell'Organizzazione "Sea-Eye", Michael Buschheuer, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla gestione del fenomeno migratorio nell'area Schengen, con particolare riferimento alle politiche dei Paesi aderenti relative al controllo delle frontiere esterne e dei confini interni.

      Decreto-legge in materia di sicurezza delle città: votata fiducia in Assemblea

      Mercoledì 12 aprile, l'Aula ha rinnovato la fiducia al Governo approvando, in via definitiva, con 141 voti favorevoli, 97 contrari e due astenuti, il provvedimento di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge n. 14, recante disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città (ddl n. 2754), nel testo identico a quello licenziato dalla Camera, sul quale il Ministro per il rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, aveva posto la questione fiducia.

      Dossier di documentazione »

      Decreto-legge "abrogazione voucher": concluso esame in 11a Commissione

      La Commissione Lavoro, mercoledì 12 aprile, ha concluso l'esame del ddl n. 2784 di conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2017, n. 25, già approvato dalla Camera dei deputati, recante disposizioni urgenti per l'abrogazione delle disposizioni in materia di lavoro accessorio nonché per la modifica delle disposizioni sulla responsabilità solidale in materia di appalti (scade il 16 maggio). E' stato conferito mandato alla senatrice Parente a riferire favorevolmente in Assemblea. Il provvedimento è nel calendario dei lavori dell'Aula a partire dal 19 aprile.

      Dossier di documentazione »

      Valutazione impatto ambientale progetti pubblici e privati: audizioni informali in 13a Commissione

      L'Ufficio di Presidenza della Commissione Ambiente, nell'ambito dell'esame dell'A.G. n. 401, riguardante lo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2014/52/UE che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dell'impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati, ha in programma alcune audizioni: martedì 11 aprile ha audito i rappresentanti dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA); mercoledì 12 aprile, è stata la volta dei rappresentanti di Confindustria.

      Demolizione di opere abusive: concluso esame in 2a Commissione

      Mercoledì 12 aprile la Commissione Giustizia ha concluso l'esame del ddl n. 580-B, già approvato dal Senato e modificato dalla Camera dei deputati, in materia di demolizione di opere abusive, dando mandato al relatore, sen. Caliendo, a riferire favorevolmente in Assemblea sul disegno di legge nel testo trasmesso dalla Camera dei deputati.

      Dossier di documentazione »

      Elezione consiglieri ordini forensi: approvazione in deliberante in 2a Commissione

      La Commissione Giustizia, mercoledì 12, in sede deliberante, ha approvato, con modificazioni, il disegno di legge n. 2473, recante disposizioni sulla elezione dei componenti dei consigli degli ordini circondariali forensi.

FINE PAGINA

vai a inizio pagina